Il nuovo centro sportivo del Villarreal

Ciudad Deportiva Roda Vila-real

Dopo mesi di attesa la nuova Ciudad Deportiva del Villarreal è quasi pronta, e già da questa settimana inizierà ad ospitare i primi allenamenti. La società, con l’attiva collaborazione delle autorità locali, ha intrapreso questo nuovo percorso in tempi brevissimi mettendo tutto nero su bianco neanche dodici mesi fa, e ora già si iniziano a vedere i primi risultati. Nella zona che fiancheggia la statale 340, dove una volta sorgevano gli antichi campi federativi, è venuta alla luce la seconda cittadella sportiva del club, che così amplierà la potenza di fuoco delle proprie infrastrutture, per altro già ampiamente all’avanguardia, rinforzando quell’ideale di self-made club che lo contraddistingue. L’impianto, ad ogni modo, non andrà a sostituire quello attuale di Miralcamp, ma verrà donato alla società satellite del C.D. Roda, specializzata nel settore giovanile da oltre quarant’anni.

A differenza di Miralcamp, dotata di cinque campi di calcio (tra cui il MiniEstadi per il Villarreal B, con capienza di cinquemila seggiolini) e tre di calcio a otto, la nuova struttura potrà contare su tre campi di calcio più uno di calcio a otto, ma due dei rettangoli a undici potranno essere convertiti in quattro campi da calciotto. In termini numerici l’intero impianto, dotato anche di palestra e sala per fisioterapia, potrà contenere un parco-giocatori di oltre ottocento ragazzi, che andranno ad aggiungersi ai quasi mille che attualmente sono ospitati a Miralcamp. Il tutto grazie a un investimento di circa tre milioni e settecentomila euro, che il presidente Roig spera di vedere ripagato a lungo termine grazie alla cantera numericamente più potente di tutta la Spagna: basti pensare che la Masia del Barcellona non arriva a contare su trecento ragazzi. E grazie all’iniziativa Endavant Fútbol Provincial, il Villarreal si è anche assicurato la prelazione su quasi 6.500 giovani della provincia di Castellón de la Plana.

Comunque nelle sue strutture il Villarreal disporrà di circa 110mila mq, e considerando gli ulteriori due campi che saranno ultimati nella Ciudad Deportiva municipale, il rettangolo del Madrigal e il campo della Fundación Flors, il comune di Vila-real potrà contare su sedici campi da calcio per una popolazione che non tocca i 51mila abitanti, vale a dire circa uno ogni 3.187 anime. Un rapporto altissimo, il più alto in tutta Europa secondo il sindaco José Benlloch, sicuramente il più alto di Spagna tenendo presente che Madrid si assesta su uno ogni mille, Barcellona uno ogni cinquecento, e Siviglia e Valencia su uno ogni duecento. Comunque sia il nuovo centro sportivo non è ancora ultimato e verrà inaugurato solamente nelle prossime settimane, ma di fatto alcune squadre inizieranno ad utilizzarlo già a partire dai prossimi giorni.

(Foto: marca.com)

About Mihai Vidroiu 589 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia, e più in generale per il calcio, oltre ad altri mille interessi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.