Ligue 1: L’Angers non smette di stupire. Lacazette rilancia il Lione

Lyon's French forward Alexandre Lacazette (L) celebrates after scoring a goal during the French L1 football match between Olympique Lyonnais (OL) and Reims on October 3, 2015, at the Gerland Stadium in Lyon, central-eastern France. AFP PHOTO / JEFF PACHOUD (Photo credit should read JEFF PACHOUD/AFP/Getty Images)

Lione – Reims 1-0

Ritorno tra le mura amiche e ritorno alla vittoria per il Lione di Fournier che sconfigge un Reims apparso nelle scorse settimane davvero in forma. Allo Stade de Gerland batte forte la pioggia ma sul bagnato viaggia anche Lacazette che con un numero bellissimo si guadagna un calcio di rigore per l’ingenuo fallo di mano di Kankava. Dal dischetto però il numero dieci sbaglia centrando in pieno la traversa. Si rifà però prima dell’intervallo con un bel diagonale deviato in maniera fortunosa da Signorino. Nella ripresa Bisevac di testa centra in pieno la traversa, mentre Lacazette trova di fronte a sè uno straordinario Placide che gli nega la doppietta personale. Alla fine l’OL porta a casa i tre punti e raggiunge il quinto posto ma i ragazzi di Fournier non dovranno guardare la classifica ma puntare a ritrovare la forma e il gioco di un tempo.

Angers – Bastia 1-0

Alzi la mano chi dopo nove partite di campionato si sarebbe aspettato la matricola Angers al secondo posto di Ligue 1, a due soli punti dal PSG capolista ma con un match in meno. Eppure dopo la straordinaria vittoria al Velodrome, l’Angers ha saputo confermarsi stasera battendo il modesto Bastia con un gol del laotiano Billy Ketkeomphomphone, conosciuto ai più con il nomignolo di Pica. Al 43′ i padroni di casa avrebbero anche l’occasione per mettere in cassaforte la partita ma Camara sbaglia il penalty grazie a una super risposta di Leca.

Nizza – Nantes 2-2 ( Abbandonata)

Solo il maltempo ha potuto fermare lo spettacolo tra Nizza e Nantes che nei primi 45′ se le danno di santa ragione. Partono meglio gli ospiti che rubano palla a centrocampo e ripartono in velocità come all’ottavo minuto quando Rougier vola via in progressione e serve largo per Iloki che tutto solo spara una bordata che passa sotto le gambe di Hassen. I canarini però sono distratti in difesa e al 21′ i padroni di casa trovano il pari con una bella botta al volo di Germain. Nonostante il diluvio l’arbitro fa continuare a giocare al 37′ Toure in ripiegamento difensivo serve per errore Germain che di fronte a Riou lo spiazza col piatto e fa esplodere di gioia l’Allianz Rivera. L’emozione dura poco perchè prima dell’intervallo Thomasson riporta il risultato in parità approfittando di una cattiva risposta di Hassen. Nella ripresa il direttore di gara Fautrel prova a far giocare i ragazzi ma l’aumento di intensità della pioggia fa optare dopo pochi minuti alla sospensione della gara.

Gfc Ajaccio – Tolosa 2-2

Nello scontro tra due squadre pretendenti alla salvezza il fanalino di coda GFC non riesce ad avere la meglio del più esperto Tolosa. Gli ospiti passano in vantaggio al 21′ con Braithwaite ma vengono raggiunti e superati dai gol di Mayi e Pujol. Nella ripresa però l’autogol di Sylla salva il Tolosa ma soprattutto evita la prima vittoria alla matricola del capoluogo corso.

Troyes – Guingamp 0-1

Continua ad andare malissimo anche per il Troyes che tra le mura amiche non riesce a trovare la prima vittoria in campionato e anzi perde subendo gol a nove minuti dal termine. Il Guingamp infatti la risolve con Sankhare che finalizza su un assist di Begue e riporta alla vittoria l’EAG dopo due turni.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.