HomePremier LeagueEverton-Liverpool 1-1: che bel Merseyside derby! i Toffes mancano il grande salto

Everton-Liverpool 1-1: che bel Merseyside derby! i Toffes mancano il grande salto

Published on

Domenica dell’ottava giornata di Premier League che inizia niente male, il Merseyside Derby non ha bisogno di presentazioni e le squadre hanno tenuto fede alle aspettative. Goodison Park voleva conferme, sono arrivate. Ma a metà. Intendiamoci, i Toffees stanno bene e coprono il campo come si deve, stavolta però tutto lasciava pregustare il colpaccio, tre punti che avrebbero proiettato gli uomini di Martinez nei quartieri altissimi della classifica. Un punto, uno soltanto, la solita storiella del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. Giusto epilogo dopo un primo tempo equilibrato, che il Liverpool ha iniziato meglio per quanto riguarda la mole di gioco ma sono i blue a far più paura.

Mignolet è grandioso in almeno due occasioni, la difesa non lo aiuta e lui deve fare gli straordinari su Naysmith alla mezz’ora. I Reds merita il vantaggio, la manovra spesso sembra irresistibile, da palla inattiva Ings mette nel sacco di testa. Vantaggio, meritato come abbiamo detto, vincere un derby però richiede nervi d’acciaio. Questo Liverpool manca di tale attributo e poco dopo Lukaku può approfittare di un’indecisione difensiva, realizzando il secondo gol del 2015. Il primo su azione. Pasticcio combinato da Emre Can in area, il belga può approfittarne. Gara che prosegue senza esclusioni di colpi fino al quarto d’ora finale, dominato dalla stanchezza, il Derby di Liverpool non regala al pubblico i tre punti sperati ma non mancano i motivi per applaudire.

Segnali buoni anche per il Liverpool, sugli scudi il portiere Mignolet e Skrtel, gladiatore con tanto di fasciatura. Un classico per il difensore. Qualche sofferenza di troppo sulle incursioni di Barkley, giocatore pronto per la grandezza.

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Liverpool-Leicester 3-0, Diogo Jota continua nel suo magic-moment

Ottavo gol in stagione, quarto nelle quattro partite giocate ad Anfield, primo nella storia...

Coronavirus, paradosso Newcastle: stipendio garantito ai calciatori, dipendenti in disoccupazione

La crisi ai tempi del coronavirus investe, giocoforza, anche le società professionistiche del mondo...

Wolverhampton: nel nome di Espírito Santo

Non ha l'appeal internazionale delle due squadre di Manchester, del Liverpool, dell'Arsenal o del...