Europa League, girone H: lo Sporting ferma il Besiktas, Lokomotiv in fuga

www.uefa.com

Il Girone H si sta già delineando dopo la seconda giornata giocata stasera: la Lokomotiv batte agevolmente i debuttanti albanesi del Skenderbeu bissando la vittoria della settimana scorsa a Lisbona, da cui si riprende lo Sporting che va a pareggiare allo stadio Ataturk fermando il Besiktas (rischiando pure di batterlo) e agevolando così il primo tentativo di fuga dei russi.

BESIKTAS-SPORTING 1-1 (61′ Tore; 16′ Ruiz) Una “prima visione” quella tra i turchi e i portoghesi. Lusitani più coraggiosi in avvio (ottima occasione per Teofilo Gutierrez che calcia al volo su assist di Ruiz, para Zengin) e al 15° passano: iniziativa sulla destra del 19enne Matheus Pereira, cross arretrato senza molte pretese raccolto però dall’accorrente Ruiz che segna con un mancino di prima, deviato da Beck. Il gol del costaricense non sveglia i turchi che continuano a traccheggiare affidandosi fin troppo all’estro del folletto Tore che, nel primo tempo, non ripaga tanta fiducia. Gunes nell’intervallo toglie il più difensivo Uysal per inserire il centrocampista offensivo (e dai grandi mezzi tecnici) Ozyakup. I bianconeri però continuano a non pungere (in ombra sia Mario Gomez che il grande ex Quaresma) e a concedere qualche occasione di troppo ai portoghesi (altra occasione per Gutierrez in ripartenza, altra parata di Zengin). Alla lunga però i portoghesi si accontentano e tirano i remi in barca, e vengono puntualmente puniti: galoppata di Beck, palla al limite dell’area a Sosa che serve, di tacco, Tore che riceve e batte Patricio con un piatto mancino. Finale combattuto, la migliore chance ce l’ha ancora Ruiz che però conclude debolmente e da posizione defilata con un destro che Zengin respinge facilmente. Lo Sporting va vicino alla vittoria esterna che continua a mancargli in Europa da ben 15 match; l’avrebbe meritata.

LOKOMOTIV-SKENDERBEU 2-0 (35′ Niasse, 73′ Samedov) Altra sconfitta onorevole per lo Skenderbeu, primo club albanese della storia a partecipare ad una Coppa europea. Il club di Korce resiste per mezz’ora agli attacchi della Lokomotiv: il 37enne portiere ospite Shehi respinge i tentativi di Maicon e Yanbaev ma anche il collega Guilherme deve sporcarsi i guanti su un paio di “puntate” di Salihi e Latifi; poi ecco il gol dei russi: cross di Yanbaev dalla destra e incornata vincente del senegalese Niasse (a segno per la quarta partita di fila). Gli albanesi non si abbattono e rimangono in partita anche nella ripresa collezionando un’altra occasione per Salihi (Guilherme risponde presente) ma subendo ad un quarto d’ora dalla fine il secondo gol: lancio lungo di Corluka in area, pasticcio difensivo (il portiere Shehi uscendo in maniera intempestiva si scontra con un compagno) di cui approfitta Samedov che ringrazia e segna a porta vuota.

CLASSIFICA: Lokomotiv 6; Besiktas 4; Sporting 1; Skenderbeu 0

About Edoardo Buganza 337 Articoli
(Ar)redattore per Tce dal marzo 2014, seguo in particolare i campionati dell'Est europeo come Polonia, Turchia e Grecia. Genovese, esterofilo, aspirante osservatore, sospirante milanista.
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.