Bundesliga: beffa Dortmund, Darmstadt pari al 90′!

borussia dortmund-darmstadt 2-2

Due pareggi e quattro punti persi in quattro giorni, non il miglior modo per il Borussia Dortmund di avvicinarsi alla supersfida di domenica prossima all’Allianz Arena contro il Bayern Monaco. Dopo l’1-1 con l’Hoffenheim a metà settimana, arriva un beffardo 2-2 casalingo contro la neopromossa Darmstadt, battuta una sola volta (proprio dal Bayern) nelle prime sette uscite in Bundesliga.

Partita ricca di gol ma non eccelsa dal punto di vista del ritmo e della qualità. Ospiti in vantaggio con una bella conclusione al volo di Heller al 17′, il vantaggio è conservato fino all’intervallo. Gli uomini di Tuchel spingono e sprecano ad inizio ripresa, Aubameyang riesce comunque a ribaltare il punteggio con una doppietta (nove gol per l’ex Saint-Etienne, uno in meno dell’extraterrestre Lewandowski): prima sfrutta al meglio lo stupendo assist al volo di Ginter e insacca da due passi, poi batte Mathenia con un diagonale, lanciato in profondità da Januzaj. Il Westfalenstadion assapora i tre punti, la beffa arriva praticamente a tempo scaduto: è Aytac Sulu a risolvere il più classico dei mischioni in area con una conclusione che lascia fermo Burki.  Il Dortmund resta secondo, a +1 sullo Schalke e a -4 dal Bayern; Darmstadt a quota 10, a -1 dall’Europa.

I ragazzi di Schuster sono in mezzo a Eintracht Francoforte e Hertha Berlino che hanno pareggiato nell’altro posticipo della giornata. Eintracht in vantaggio al 22′ col solito Meier, quarto gol stagionale, i capitolini conquistano un prezioso punto col sigillo di Darida a otto dal termine.

BORUSSIA DORTMUND-DARMSTADT 2-2: 17′ Heller (D), 63′ e 71′ Aubameyang, 90′ Sulu (D)
EINTRACHT FRANCOFORTE-HERTHA BERLINO 1-1: 22′ Meier, 82′ Darida

CLASSIFICA BUNDESLIGA, SETTIMA GIORNATA

Bayern Monaco 21;
Borussia Dortmund 17;
Schalke 04 16;
Wolfsburg, Bayer Leverkusen 12;
Hertha Berlino, Colonia, Ingolstadt 11;
Darmstadt, Amburgo 10;
Eintracht Francoforte, Mainz 9;
Werder Brema 7;
Borussia Monchengladbach 6;
Hoffenheim 5;
Augsburg 4;
Stoccarda 3;
Hannover 2.

About Alfonso Alfano 1807 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.