Premier: Iheanacho salva il City, prima vittoria casalinga dell’Arsenal

5a giornata della Barclays Premier League. Dopo la sconfitta dei campioni in carica sul campo dell’Everton è la volta di Arsenal e Manchester City. Entrambe le compagini sono riuscite nell’impresa di guadagnare i tre punti.

Wenger, per fronteggiare lo Stoke City continua a proporre l’Arsenal il 4-2-3-1 con Walcott prima punta, e questa volta i fatti gli danno ragione. L’Arsenal, di fronte il proprio pubblico,  esprime gran calcio e domina la partita con un ritmo frenetico di gioco fatto di continue sovrapposizioni premiate dalla grande visione di Ozil. I gunners vanno vicini al gol a più riprese con Alexis Sanchez e le conclusioni dalla distanza di Cazorla. Ma l’1-0 porta la firma di Walcott, l’uomo più discusso di questo inizio di stagione. Su invenzione di Ozil, l’attaccante riceve palla in area e fulmina il portiere con un tiro all’angolo basso.
Anche la ripresa vede il totale dominio dei gunners, che non riescono però a chiudere la partita nonostante la mole di gioco creata, soprattutto per le strepitose parate di Jack Butland. Il portiere dello Stoke è decisamente il migliore in campo dei suoi e si rende protagonista di due parate in rapida successione su Ozil e Walcott.
Wenger rimescola le carte in tavola e inserisce Giroud al posto di Walcott. Il gigante francese dopo aver fallito un’occasione pochi istanti dopo il suo ingresso in campo, trova il gol del 2-0 con un magnifico colpo di testa. Altrettanto splendido l’assist di Cazorla.
L’Arsenal dopo un avvio titubante giunge alla sua seconda vittoria consecutiva, la prima fra le mura amiche, guadagnano momentaneamente il terzo posto in classifica a cinque lunghezze dal Manchester City.

Il Manchester City affronta in trasferta il Crystal Palace di Pardew. Considerate le innumerevoli assenze, i citizens si schierano con un inedito 4-4-2, con Aguero e Bony a guidare l’attacco, sugli esterni Nasri e Navas, mentre il neoacquisto De Bruyne si accomoda momentaneamente in panchina.
Parte decisamente meglio il Crystal Palace con rapide incursioni sulla fascia. Al 4′ è Cabaye a tentare la fortuna dalla lunga distanza, con un tiro ben indirizzato verso lo specchio della porta. Il City fa fatica a creare gioco una volta nella trequarti avversaria, solo Jesus Navas prende l’iniziativa andando sul fondo per il cross, ma la retroguardia avversaria è ben piazzata e sventa i vari tentativi.
Al 25′ Pellegrini deve cambiare le carte in tavola a causa dell’infortunio di Aguero, l’argentino dopo il fallo subito da Scott Dann, ha provato a rientrare in campo, ma non ce l’ha fatta. Al suo posto Kevin De Bruyne. Il City gioca meglio e crea occasioni con Kolarov, dalla distanza, e soprattutto con Bony. L’attaccante riceve palla in area e ha tutto il tempo per girarsi e andare al tiro, ma il portiere intuisce tutto e anticipa.
L’assenza di David Silva è palese, la sua inventiva è fondamentale per dare ritmo alla manovra. Al suo posto ci prova Jesus Navas, con continui affondi; nel secondo tempo lo spagnolo da spettacolo quando al 56′ supera i difensori come birilli per poi presentarsi di fronte al portiere, il tentativo finisce però di poco a lato. Il Crystal Palace tenta di difendere il vantaggio, e quando la partita si stava avviando sullo 0-0, arriva il gol del City.
La vittoria non porta una firma autorevole, bensì quella del giovane Iheanacho. L’attaccante entrato al 90′, approfitta di una corta respinta del portiere sul tiro di Nasri e segna a porta sguarnita il gol dell’1-0.
Vittoria importantissima per il City su un campo difficile come quello del Crystal Palace. Gli uomini di Pellegrini sono a punteggio pieno, ma sarà importante valutare l’entità dell’infortunio di Aguero.

Negli altri appuntamenti di giornata il Norwich batte per 3-1 il Bournemouth. Conquista i primi tre punti della stagione anche il Watford grazie alla rete di Ighalo sullo Swansea. Gli uomini di Sanchez Flores dovranno poi resistere all’assalto finale dei gallesi data l’inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Berhami.

Solo 0-0 per il Southampton sul campo del West Brom, in un match quasi privo di emozioni

Classifica:

# Squadra PG V N P R P
1. Manchester City 5 5 0 0 11:0 15
2. Arsenal 5 3 1 1 5:3 10
3. Crystal Palace 5 3 0 2 8:6 9
4. Everton 5 2 2 1 8:5 8
5. Leicester 4 2 2 0 8:5 8
6. Swansea 5 2 2 1 7:5 8
7. Manchester Utd 4 2 1 1 3:2 7
8. Norwich 5 2 1 2 8:9 7
9. Liverpool 4 2 1 1 2:3 7
10. West Ham 4 2 0 2 9:6 6
11. Southampton 5 1 3 1 5:5 6
12. Watford 5 1 3 1 3:4 6
13. West Brom 5 1 2 2 3:6 5
14. Aston Villa 4 1 1 2 4:5 4
15. Bournemouth 5 1 1 3 6:9 4
16. Chelsea 5 1 1 3 7:12 4
17. Tottenham 4 0 3 1 3:4 3
18. Newcastle 4 0 2 2 2:5 2
19. Sunderland 4 0 2 2 6:10 2
20. Stoke 5 0 2 3 3:7 2
About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.