Manchester United-Liverpool 3-1; troppi Devils e pochi Reds, rivivi la diretta della partita!

Liverpool

90′ + 4 – Finisce qui: il Liverpool viene steso 3-1 all’Old Trafford dal Manchester United. Bagna il debutto con un gol Anthony Martial!

85′ – MARTIAL GOL ALL’ESORDIO! Il neo acquisto salta tutta la difesa ed infila Mignolet, 3-1. Per il Liverpool esce Lucas Leiva, entra Moreno.

83′ – GOLAZOOOO BENTEKE! Lo scardinatore fa sognare il Liverpool con un gol di rovesciata di pregevolissima fattura, meraviglioso!

75′ – Fallaccio di Milner su Ashley Young, cartellino giallo per lui.

73′ – Per il Liverpool entra con il numero 27 Origi, esce Danny Ings.

71′ – Van Gaal chiama fuori capitan Carrick, entra al suo posto Schneiderlin. Ammonito Darmian per aver steso Ings.

70′ – GOL DI HERRERA! Dagli 11 metri lo spagnolo calcia alto ma sotto la traversa, è il settimo gol in Premier League per il centrocampista ex Atlethic Bilbao.

69′ – Gomez, fuori tempo, stende Herrera, non ci sono dubbi è calcio di rigore.

64′ – COSA HA SBAGLIATO IL LIVERPOOL! Blind si erige ad eroe e salva su un colpo di testa a botta sicura di Skrtel e poi toglie il pallone da due passi a Firmino. Il brasiliano abbandona il terreno di gioco, al suo posto Ibe. Per il Manchester dentro Martial al poto di Mata.

61′ – Ashley Young cerca di trovare il doppio vantaggio su calcio di punizione: il suo tiro si spegne molto alto sopra la traversa.

55′ – DE GEA MURO! Danny Ings schiaccia a terra di semi rovesciata, vola De Gea che con una magia toglie all’attaccante del Liverpool la gioia del primo gol con la nuova maglia.

49′ –  GOL DELLO UNITED! Mata, sulla punizione precedentemente guadagnata da Ashley Young, serve rasoterra Blind che da fuori area fa partire un missile che si infila sotto l’incrocio dei pali, imparabile!

48′ – Clyne viene superato da Ashley Young, il terzino lo stende, ed è cartellino giallo.

46′ – Inizia la seconda frazione, esce Memphis Depay dentro Ashley Young.

45′ + 1 – Termina un primo tempo che definire noioso e brutto sarebbe più che un eufemismo. Partita lentissima, condita da moltissimi errori in fase di impostazione da una parte e dall’altra. Meglio lo United nei primi minuti ma poi il vuoto. Ci aspettiamo qualcosa di meglio nella ripresa.

32′ – Partita veramente noiosa in questa prima mezz’ora di gioco, le squadre non riescono a trovare le giuste accelerazioni, le uniche e rarissime giocate vengono fermate dalle due difese, uniche protagoniste di questi 30 minuti.

22′ – Fulmine Depay! Accelera l’esterno olandese saltando due giocatori e cercando di infilare il pallone al centro dell’area dove, però, la retroguardia riesce a chiudere in calcio d’angolo.

19′ – Si spegne sul fondo il tiro mancino di Clyne che è stato chiuso molto bene da Memphis Depay, la palla era arrivata sui piedi del terzino dopo un ottimo colpo di testa di Shaw in chiusura.

15′ – Molta confusione in questo primo quarto d’ora, il Manchester United sta giocando sicuramente meglio ma quando il Liverpool spinge i padroni di casa fanno fatica a fermare le scorribande.

7′ – Errore di Mignolet nel rinvio, Fellaini si ritrova il pallone tra i piedi e prova il pallonetto, impreciso e fuori di molto.

3′ – Inizia molto bene il Manchester United, fraseggio lunghissimo durato oltre 100 secondi ma per ora la difesa degli Scousers regge senza alcuna difficoltà.

1′ – Si inizia! Il Liverpool tocca il primo pallone di questa sfida, tenuta bianca per i Reds, rossa per lo United.

18:29 – Squadre sul terreno di gioco, sta per iniziare Manchester United – Liverpool!

Lo scenario è quello delle grandi occasioni, all’Old Trafford va in scena il Derby d’Inghilterra, Manchester United – Liverpool. Partita ad altissimo coefficiente di spettacolarità quella di questa sera, entrambe le squadre vogliono riscattare un avvio non particolarmente brillante: 7 punti, 2 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta, avvio speculare per le due squadre.

Red Devils vs Reds ma anche Louis Van Gaal vs Brendan Rodgers. Due allenatori molto diversi ma entrambi a caccia di riscatto dopo una stagione (quella passata) piuttosto deludente. Bisogna vincere e convincere, spesso la seconda è più difficile della prima, non a Liverpool. Gli Scousers visti contro l’Arsenal (0-0) sono una squadra compatta e tenace capace di giocare molto bene la palla. Oggi non ci sarà Philippe Coutinho, al suo posto il nuovo acquisto Ings, all’esordio con la maglia dei Reds. Per lo United non partirà titolare l’ultimo colpo di mercato Martial, Van Gaal schiera Herrera che tanto aveva stupito la passata stagione nella vittoria sul Liverpool. Tra i pali torna De Gea che ha rinnovato fino al 2019, Rooney è infortunato non riesce ad essere del match, Fellaini giocherà da falso 9.

Formazioni ufficiali:

Manchester United: De Gea; Darmian, Smalling, Blind, Shaw; Carrick, Schweinsteiger; Mata, Herrera, Memphis; Fellaini.

Liverpool: Mignolet, Clyne, Skrtel, Lovren, Gomez, Lucas, Can, Milner, Firmino, Ings, Benteke

About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.