Euro 2016, gruppo G: l’Austria stacca il pass, goleada russa, Montenegro quasi fuori

Si conclude con 3 vittorie esterne e ben 14 goal segnati la scoppiettante serata del gruppo G di qualificazione ai prossimi Europei di Francia 2016. Ecco le tre gare.

SVEZIA-AUSTRIA 1-4 Nella partita più bella ed importante l’Austria espugna 4-1 la Friends Arena di Solna e sconfigge i padroni di casa della Svezia, staccando con due turni d’anticipo il pass per la rassegna continentale. La partita si accende dopo 9’, con Kallstrom che abbatte in area Junuzovic e l’arbitro spagnolo Velasco Carballo indica giustamente la massima punizione, trasformata poi dagli 11 metri da un impeccabile Alaba proprio sotto alla curva dei tifosi austriaci con un mezzo cucchiaio che si infila sotto la traversa e non lascia scampo a Isaksson. Passa mezz’ora di gioco e Harnik prolunga in rete un colpo di testa di Janko e firma il clamoroso 0-2, mentre Olsson tenta di fermarlo e frana sul palo di destra della porta svedese, spostandola leggermente verso il fondo del campo. Nel finale di gara gli ospiti dilagano andando a rete ancora due volte, prima con Janko e poi ancora con Harnik. Al 91’ Ibrahimovic raccoglie un traversone che oltre passa la linea difensiva austriaca di Thelin e sigla il goal della bandiera per la Svezia, ma è troppo tardi per una rimonta e Janko e compagni possono brindare alla qualificazione.

LIECHTENSTEIN-RUSSIA 0-7 Grande goleada della Russia al Rheinpark Stadion di Vaduz contro padroni di casa del Liechtenstein, che arrivano così a 21 goal subiti in 8 partite, lasciando però l’ultimo posto del girone (per ora) alla Moldavia. Protagonista della serata alpina è l’attaccante dello Zenit San Pietroburgo Dzyuba, autore di un poker, mentre le altre reti portano le firme di Smolov, Kokorin e Dzagoev. Missione sorpasso alla Svezia completata con pieno successo per la nazionale di Slutski, che ha conquistato il secondo posto momentaneo utile per la qualificazione diretta agli Europei ai danni proprio della Svezia, battuta in casa dall’Austria e relegata al terzo posto, appena 1 punto sopra al Montenegro.

MOLDAVIA-MONTENEGRO 0-2 La sfida in casa contro i leader del gruppo dell’Austria e la fredda e insidiosa trasferta in casa della Russia: l’accesso ai prossimi Europei del Montenegro, nonostante la vittoria per 2-0 di questa sera in casa del fanalino di coda della Moldavia, è appesa ad un filo. Con la vittoria della Russia in Liechtenstein, Jovetic e compagni dovranno recuperare 1 punto alla Svezia per sperare ancora nel pass per Francia 2016, impresa quasi impossibile viste le avversarie tutt’altro che forti degli svedesi, chiamati a scendere in campo ad ottobre in casa del Liechtenstein e in trasferta contro la Moldavia.

Classifica Gruppo G: Austria* 22 punti, Russia 14, Svezia 12, Montenegro 11, Liechtenstein 5, Moldavia 2.

*qualificata

(Fonte foto: http://derstandard.at)

COPY CODE SNIPPET
About Federico Papi 160 Articoli
Giornalista di Tutto Calcio Estero e Calcio Olandese Blog, nonché fedele tifoso del Parma, da 7 anni abbonato al Tardini. Amante dell'Eredivisie e del PSV all'ennesimo livello e studente di Economia a Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.