Midtjylland-Southampton 1-0, i saints affondano sotto la pioggia danese

midtjylland-southampton 1-0

Il Southampton chiude la tanto sospirata avventura europea in anticipo: i saints sono stati sconfitti 1-0 alla MHC Arena di Herning dai campioni di Danimarca del Midtjylland. Risultato che, per effetto dell’1-1 di sette giorni fa al St.Mary’s, elimina l’undici di Koeman dall’Europa League. Al di là dei rimpianti per una gara d’andata praticamente dominata e per qualche decisione arbitrale contraria (in Inghilterra un gol annullato, ingiustamente, stasera un rigore non fischiato per un fallo di mano piuttosto chiaro di Hansen), è ovvio che dal Southampton ci si aspettava parecchio di più, specie dopo il turno precedente superato brillantemente col Vitesse. La Premier League perde così entrambe le squadre impegnate nei preliminari di Europa League, in precedenza era caduto il West Ham, e mette in serio pericolo il terzo posto nel Ranking Uefa: fortuna che l’Italia ha cominciato in modo altrettanto pessimo la stagione europea.

E’ Morten “Duncan” Rasmussen il giustiziere dei saints. L’ex attaccante di Celtic e Mainz, soprannominato Duncan agli inizi di carriera per l’impressionante somiglianza fisica con Duncan Ferguson, ha approfittato di una clamorosa leggerezza di Jay Rodriguez poco prima della mezz’ora per sentenziare l’eliminatoria. L’ex punta del Burnley, che conta anche una presenza nella nazionale inglesa, ha chiuso così una prestazione pessima, compreso un incredibile errore sotto porta (tenta l’assist per Ward-Prowse invece di concludere a rete). Questa e altre due le occasioni per gli ospiti prima dell’intervallo: in apertura era stato capitan Fonte a sfiorare il vantaggio con un colpo di testa salvato sulla linea da Jakob Poulsen, Davis poi concludeva debolmente da ottima posizione in area, dando possibilità a Dahlin di respingere.

Tanta pressione del Southampton nella ripresa, ma confusione e nervosismo che crescevano esponenzialmente col passare dei minuti. Alla fine, così, oltre a un bel colpo di testa di Rodriguez su cross di Martina, le occasioni migliori sono del Midtjylland in contropiede. Pione Sisto e Royer i protagonisti assieme a Stekelenburg che riesce a tenere in gara i suoi fino al 90esimo. Ma oltre al fallo di mano già citato di Hansen, Pellé e soci non creano granché. E Koeman, intervistato a fine gara, deve difendersi dalle critiche per non aver schierato Mané: “Non era al 100%, non ho voluto rischiarlo perché abbiamo bisogno di lui durante tutta la stagione”. Stagione che vedrà i saints impegnati soltanto tra i confini nazionali.

MIDTJYLLAND-SOUTHAMPTON: 28′ Rasmussen
tabellino midtjylland-southampton 1-0

About Alfonso Alfano 1753 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.