Gerard Moreno all’Espanyol! E sblocca Soldado al Villarreal

Gerard Moreno Villarreal

L’ufficialità del passaggio di Gerard Moreno all’Espanyol era questione di ore: il giocatore ha saltato la sessione d’allenamento di questa mattina ed è passato nella Ciudad Deportiva di Miralcamp solo per salutare i suoi compagni, lo stesso Pablo íñiguez, suo migliore amico dai tempi del Juvenil, lo aveva confermato pubblicamente poco dopo, finché il giocatore è stato avvistato a Barcellona nel tardo pomeriggio. Adesso è ufficiale: il club catalano ha confermato tramite il proprio sito-web il principio d’accordo tra le due società che verrà ratificato domani dopo che il giocatore effettuerà le visite mediche. La presentazione del giocatore è già stata confermata per le ore 13 allo stadio di Cornellà-El Prat. Alla fine, comunque, il braccio di ferro l’ha vinto il Villarreal. L’Espanyol verserà nelle casse castellonensi un milione e mezzo di euro, incassati grazie alla recente cessione di Héctor Moreno al PSV Eindhoven, oltre al 50% della prossima cessione.

Le ultime indiscrezioni parlavano comunque di un possibile appiglio di emergenza del Sottomarino giallo, intenzionato a inserire una clausola aggiuntiva nel contratto: un diritto di contro-riscatto o un obbligo di cessione da parte dell’Espanyol in caso di offerte superiori a cinque-sei milioni di euro (analogamente al contratto di Eric Bailly) per poter eventualmente riprendere il giocatore o incassare l’altra metà del cartellino. Alla fine sembrerebbe che l’unica postilla che ha potuto ottenere è stata una prelazione sul giocatore, ovvero la possibilità di pareggiare un’offerta per contrattare il giocatore in caso di cessione da parte della società. Per quanto riguarda il contratto vero e proprio si tratta di un quinquennale, non sono state rivelate le cifre ma è invece stato accertato che l’ingaggio dell’Espanyol sarà comunque più basso di quello proposto dal Villarreal in sede di rinnovo. Ragione per la quale la scelta di cambiare aria per la necessità di acquisire minuti (oltre che per le pressioni della famiglia che risiede in Catalogna) si rafforza ancora di più.

Oggi comunque è stata un’altra di quelle giornate che definire frenetiche è voler minimizzare. Oltre alla presenza degli agenti di Cédric Bakambu, atterrati in Spagna domenica sera e con i quali Roig Negueroles ha già raggiunto un’intesa a inizio settimana, è stato avvistato anche Roberto Soldado. È lui il nome caldo in entrata. Con l’addio di Gerard Moreno adesso Marcelino può contare in rosa sul solo Léo Baptistão in attacco, e la dirigenza perciò sta accelerando per chiudere le trattativa avviate già da tempo. L’arrivo di Bakambu e Soldado è questione solo di tempo: salvo imprevisti clamorosi i due attaccanti vestiranno la maglia amarilla. Per quanto riguarda le cifre c’è molta confusione, ma se il franco-congolese dovrebbe costare sui sette milioni di euro, l’arrivo della punta spagnola si aggirerebbe su stime almeno raddoppiate. Quel che è certo è che proprio in questi minuti il giocatore del Tottenham ha effettuato le visite mediche con esito positivo a Castellón de la Plana, mentre il suo compagno di squadra Erik Lamela ha erroneamente twittato un messaggio di commiato, salvo poi cancellarlo immediatamente, e Mauricio Pochettino ha pubblicamente ammesso in conferenza-stampa che il giocatore è stato autorizzato a recarsi in Spagna. Se tre indizi fanno una prova…

Soldado
Foto in appendice: twitter.com
COPY CODE SNIPPET
About Mihai Vidroiu 589 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia, e più in generale per il calcio, oltre ad altri mille interessi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.