Champions League, rivivi la DIRETTA di Monaco-Young Boys 4-0

Champions League Monaco Young Boys

Lo Young Boys aveva poche speranze dopo la gara di andata, il match di stasera ha cancellato ogni dubbio. Il Monaco superà in scioltezza il terzo turno preliminare di Champions League e lo fa in grande stile. Cavaleiro, Kurzawa, Martial ed El Shaarawi calano un grande poker. Gli svizzeri ci hanno provato nel primo tempo, ma la squadra del Principato non ha avuto problemi.

MONACO-YOUNG BOYS 4-0 (54′ Cavaleiro, 64′ Kurzawa, 70′ Martial, 77′ El Shaarawi)

[3-1 all’andata]

Monaco: Subasic; Fabinho, Raggi, Carvalho, Kurzawa; Toulalan, Pasalic (dal 80′ Traore), Moutinho, Dirar; Cavaleiro, Martial (dal 70′ Carrillo).

Young Boys: Mvogo; Vilotic (dal 46′ Rochat), Von Bergen, Lecjaks, Sutter (dal 65′ Hadergjonaj); Bertone, Sulejmani, Gajic, Nuzzolo (dal 71′ Gonzales); Kubo, Afum.

_______________________________________________________________________________

93′ E’ FINITA! 

91′ Dirar vicino al gol: Mvogo si salva con la collaborazione del palo.

88′ Capitan Toulalan cerca il gol da fuori: alto. Ormai è una parata in attesa del triplice fischio.

86′ Ultimi secondi di una partita che non ha più nulla da dire.

80′ sostituzione: fuori Pasalic, dentro Adama Traore.

77′ SUPER GOL DI EL SHAARAWI! Il Faraone ne salta due prima di tirare dal limite, botta che si infila sotto la traversa. C’è gioia anche per l’ex milanista.

74′ sostituzione: esce Cavaleiro, entra El Shaarawi. Tanti applausi per il numero 17, un quarto d’ora per il Faraone. La partita comunque è finita da un pezzo.

71′ sostituzione: esce Nuzzolo, entra Gonzales.

70′ sostituzione: esce Martial, entra Carrillo. Il numero nove esce tra gli applausi dopo il tris.

70′ STAVOLTA MARTIAL NON PERDONA: altra palla dalla destra, il numero nove infila con un tocco basso.

67′ MARTIAL IN ROVESCIATA: cross di Dirar dalla destra, l’attaccante ci prova in acrobazia: fuori. Monaco sul velluto.

66′ Il Monaco ha chiuso la pratica. Ultimi 25 minuti di Champions League per lo Young Boys.

65′ sostituzione: esce Sutter, entra Hadergjonaj.

64′ RADDOPPIA KURZAWA: calcio d’angolo di Moutinho e incornata vincente.

60′ Lo Young Boys è con un piede fuori dalla Champions League, servono tre reti per portare la disputa ai tempi supplementari. Difficilissimo, se non impossibile.

54′ GRAN GOL DI CAVALEIRO! L’esterno lascia partire un grande destro a giro che conclude la sua corsa sul palo lungo.

50′ DOPPIA PARATA DI SUBASIC: Gajic ci prova da fuori, respinda del portiere: Sulejmani ci prova da distanza ravvicinata ma il portiere si oppone ancora.

48′ ammonito Fabinho: fallo su Nuzzolo

46′ SI RIPARTE!

– sostituzione: esce Vilotic, entra Rochat.

– Le squadre stanno rientrando.

– Un primo tempo al di sopra della aspettative, le occasioni da gol ci sono state. Purtroppo per lo Young Boys però non si è visto il gol. In virtù dell’uno a tre della scorsa settimana, agli svizzeri servono due reti. Il Monaco gioca bene ma ha il solito problema di tirare poco. Leonardo Jardim potrebbe cambiare qualcosa durante la sosta.

45′ FINISCE IL PRIMO TEMPO. Neppure un minuto di recupero.

42′ Martial si tuffa in area. L’attaccante va giù ma non sembra esserci contatto degno di penalty, fa bene l’arbitro a non interrompere il gioco. Timide proteste del 9 biancorosso.

38′ ammonito Bertone: secondo giallo per lo Young Boys. Intervento duro su Cavaleiro.

35′ SUBASIC SU AFUM! Buon intervento dell’estremo difensore biancorosso, tuffo sulla destra. Gli svizzeri serrano i tempi.

35′ Kurzawa lavora bene sulla destra, Martial però non sfrutta il suggerimento del compagno. La sfera arriva a Moutinho, Mvogo attento sulla conclusione mancina.

31′ Kurzawa dalla distanza: l’esterno ha grandi doti balistiche, stavolta però la palla si perde di molto sopra la traversa. Incontro piacevole.

29′ Primo tentativo svizzero: Sulejmani va alla conclusione, palla a lato del palo.

27′ Sopra la traversa: Moutinho ci prova su punizione.

24′ ammonito Vilotic: primo giallo del match, fallo su Martial.

23′ Fase tranquilla, lo Young Boys non riesce a trovare varchi.

20′ Venti di gioco, il Monaco continua a dare la sensazione di poter colpire a piacimento.

17 Nuzzolo – in gol all’andata – si fa vedere in area, la difesa chiude. Young Boys dalle parti di Subasic.

15′ Un paio di occasioni nel primo quarto d’ora, tutte per il Monaco, inizio tutto sommato piacevole al Louis II. I biancorossi vogliono giocare senza troppi calcoli.

11′ Altra occasione per i padroni di casa, Dirar però si fa pescare in fuorigioco. Giusta segnalazione. I gialloneri ci provano ma sono i francesi a rendersi pericolosi.

9′ CONTROPIEDE ASSASSINO DEL MONACO: il Genio di Moutinho innesca Martial, uno contro uno, provvidenziale l’intervento di Vilotic. Monaco sempre pronto alla zampata.

5′ Svizzeri molto propositivi in avvio, come era prevedibile. Serve un gol e serve alla svelta.

1′ Il signor Makkelle dà il via alle ostilità

– Pochi minuti al calcio d’inizio.

– Innegabile che la gara d’andata abbia indirizzato in maniera netta il discorso qualificazione, c’è inoltre da dire che la differenza tra le due squadre è palese. Questa gara però, a prescindere dal biglietto Champions League, è di grande utilità per Jardim. Nessun turn-over, con Martial riferimento avanzato, Dirar e Cavaleiro sugli esterni. 4-4-2 per la formazione elvetica, che si affida al 21enne Kubo e al più esperto Afum. Serve un gol alla svelta per sperare nell’impresa, i monegaschi però sono fantastici in azione di rimessa e possono castigare in qualsiasi momento.

– Venti minuti al fischio d’inizio. Il Louis II è bellissimo anche stasera.

– El Shaarawi parte dunque dalla panchina, in campo dall’inizio invece Raggi.

– Ecco a voi gli undici scelti da Jardim per il match di stasera
Monaco Formazione

Il Monaco lo scorso anno ha fatto un figurone in Champions League, eliminato dalla Juventus ai (poi diventata vice-campione d’Europa) ai quarti di finale solo a causa di un rigore molto controverso. I biancorossi non vogliono essere una sorpresa, hanno tutto per essere una certezza nel panorama continentale ma prima c’è da sbrigare una pratica. A Berna è finita 3-1 in favore dei francesi, per lo Young Boys sembra esserci poco da fare ma nel calcio mai dire mai. Kurwawa, Carrillo e Pasalic hanno firmato il successo in terra elvetica, Leonardo Jardim ha a disposizione un gruppo di qualità e ha il mestiere per sfruttarlo al meglio.

Questo terzo turno preliminare di Champions League si dunque subito messo bene per la squadra del Principato, che non pensa solo all’Europa ma vuole pure mettere le mani sul titolo nazionale. A rendere ancora più consistenti le speranze monegasche è arrivato anche Stephan El Shaarawi, ma non dimentichiamoci del sopracitato Carrillo. La squadra di Uli Forte invece ha iniziato con il freno a mano, tre pareggi su tre gare. Il discorso qualificazione al momento non sembra in discussione ma quella di stasera è un’occasione per seguire giocatori che faranno molto parlare durante la stagione. Stadio Louis II, appuntamento alle 20.45: Monaco-Young Boys. Terzo turno preliminare di Champions League. Seguite la diretta di TuttoCalcioEstero.it.

COPY CODE SNIPPET
About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.