Brasileirao, Flu vincente alla prima di Ronaldinho

ronaldinho

Buona la prima. Ronaldinho debutta con un successo alla prima col Fluminense, che vince l’anticipo del sabato contro il Gremio, squadra nella quale il gaucho è nato e cresciuto come calciatore. Una vittoria ottenuta difronte a 27000 spettatori, dato assai lontano rispetto ai 41000 del Maracanà al debutto di Guerrero con la maglia del Flamengo e al tutto esaurito chiesto, a gran voce, dal vice-presidente del club di Rio alla vigilia del match. Un successo comunque sofferto, maturato nella ripresa complice l’espulsione di Wallace, costretto ad abbandonare il terreno di gioco – al quinto minuto del secondo tempo – per doppia ammonizione. Nel primo tempo, infatti, il Gremio si è fatto preferire per personalità e fluidità del gioco ed è riuscito a creare un numero maggiore di palle-gol. Sugli scudi Cavalieri, che ha evitato al Flu di andare sotto con alcuni pregevoli interventi.

Ma a fare la differenza, è stata la già citata espulsione di Wallace. Da quel momento, il match ha preso una china favorevole per i padroni di casa, abili nello sfruttare la superiorità numerica. E anche la partita di Ronaldinho, fino a quel momento controllato abbastanza agevolmente dai giocatori del Tricolor Gaucho, ha svoltato in chiave positiva. Il numero dieci del Fluminense, infatti, ha avuto modo di muoversi con maggior libertà ed è risultato decisivo dando il via all’azione del goal vincente messo a segno da Marcos Junior. Complessivamente, la prova di Ronaldinho è stato positiva ed è durata, un po’ a sorpresa, 96 minuti. Ed è proprio questo dato a rinfrancare i tifosi del Tricolor Carioca, che temevano, non a torto, di aver acquistato un giocatore totalmente fuori forma. Entusiasta, a fine partita, l’ex calciatore del Milan:”Sono davvero soddisfatto di aver debuttato con una vittoria, che ci consente di restare in zona-Libertadores. Per me è stato importante restare in campo per tutti i 90 minuti, perché non ero sicuro di poter resistere fino al triplice fischio finale.” GUARDA IL VIDEO DI FLUMINENSE-GREMIO 1-0

La sedicesima giornata del Brasileirao, però, è iniziata nella notte di giovedì con la disputa di due anticipi di vitale importanza per il vertice della classifica. ll Corinthians, nonostante la bella affermazione (3-0) ai danni del derelitto Vasco de Gama, non è riuscito nell’impresa di superare la capolista Atletico Mineiro, capace di far suo il big-match contro il San Paolo (3-1) grazie ad uno scatenato Pratto, autore di una sorprendente tripletta; da segnalare il goal di Pato, autore dell’unica rete messa a segno dal Tricolor Paulista. Nella giornata odierna, invece, si disputeranno le sette partite che completeranno il sedicesimo turno. In vetrina, nonostante la situazione di classifica tutt’altro che florida delle due contendenti, la sfida del Maracanà fra Flamengo e Santos, una grande classica del calcio brasiliano.

BRASILEIRAO SEDICESIMA GIORNATA

Corinthians-Vasco de Gama 3-0 (giocata giovedì)

Atl.Mineiro-San Paolo 3-1 (giocata giovedì)

Fluminense-Gremio 1-0

Palmeiras-Atl.Paranaense (h.16,00)

Coritiba-Goias (h.16,00)

Flamengo-Santos (h.21,00)

Internacional-Chapecoense (h.21,00)

Figueirense-Ponte Preta (h.21,00)

Joinville-Avai (h.21,00)

Sport Recife-Cruzeiro (h.23,30)

 

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.