Germania, domani parte la Zweite Bundesliga: tutti a caccia del Lipsia!

bundesliga

Domani sarà il 24 luglio, data, solitamente, in cui il calcio che conta riposa. Invece, la Zweite Bundesliga, con l’interessantissimo anticipo Kaiserslautern-Duisburg, sfida che vede contrapposte una nobile del calcio tedesco (il Lautern) e una neo-promossa dal pedigree prestigioso nella seconda serie tedesca (le Zebre), vedrà la luce a neppure due mesi dalla fine della scorsa stagione.

Un campionato, la Zweite Bundesliga, che spesso ha riservato tantissime sorprese. Basti pensare al torneo appena andato in archivio, che ha visto promosso direttamente in Bundesliga il Darmstadt, società da molti condannata ad una sicura retrocessione dodici mesi fa e invece protagonista di una stagione a dir poco superlativa. Senza dimenticarci dell‘Ingolstadt, dominatore assoluto della stagione e inizialmente considerato poco più di un outsider, e del Karlsruher, capace di cogliere un insperato play-off, perso poi beffardamente contro l’Amburgo.

Anche quest’anno, quindi, le sorprese non dovrebbero mancare. Una cosa è certa ed indiscutibile: la squadra da battere sarà l’RB Lipsia, capace di mettere in atto una campagna acquisti faraonica (l’acquisizione di Selke  dal Werder rappresenta il fiore all’occhiello del calciomercato dei RotenBullen) e di assemblare una rosa che, nomi alla mano, potrebbe ambire ad una tranquilla salvezza nella massima serie. E se a tutti questi ingredienti aggiungiamo un allenatore come Ralf Rangnick (che al momento mantiene anche il ruolo di direttore sportivo), la miscela può essere davvero esplosiva. Attenzione, però, ai facili entusiasmi: sentirsi campioni a luglio, potrebbe nuocere, e non poco, alla squadra del Professore Ralf.

La seconda favorita alla promozione diretta in Bundesliga è indubbiamente il Friburgo, tornato in Zweite Bundesliga dopo tantissimi anni di militanza nella massima serie e aver sfiorato, tre anni fa, l’accesso ai preliminari di Champions League. Nonostante la partenza di alcuni giocatori di prim’ordine (Mehmedi, Schmid e Burki su tutti), i Breisgau-Brasilianer ripartono con una certezza non di poco conto: la conferma di Christian Streich in panchina. Il bravo tecnico di Weil am Rhein, oltrettuto, potrà contare su Petersen, Schuster, Grifo, Gunter e Guedè, atleti a cui la seconda serie sta obiettivamente stretta.

Per il terzo posto, invece, è il Kaiserslautern a partire con i favori del pronostico. Dopo una stagione deludente, chiusa senza aver centrato neppure i play-out nonostante i pronostici d’inizio stagione li indicassero come i principali candidati alla promozione, i Roten Teufel partono leggermente a fari spenti, complice lo strapotere dellRB Lipsia e il buon nome del Friburgo. Ma la concorrenza, quest’anno, sarà particolarmente agguerrita. Ed entrare fra le prime tre, sarà particolarmente ostico.

Il gruppo delle outsider’s, infatti, è decisamente folto. Si parte dal neo-retrocesso Paderborn, su cui pesa, però, l’incognita della conduzione tecnica: Gellhaus, infatti, è alla prima esperienza da capo-allenatore. A seguire, particolare attenzione va prestata all’Eintracht Braunschweig (che lo scorso anno restò stabilmente nelle zone nobili prima di crollare nel finale di stagione), al Fortuna Dusseldorf (autore fin qui di un mercato scoppiettante, come testimoniano gli arrivi di Ya Konan, Sararer, Koch e Aggui) e al Norimberga, quest’ultimo atteso ad un pronto riscatto dopo la deludente passata stagione e artefice, fino ad oggi, di un mercato più di sostanza che di facciata.

ZWEITE BUNDESLIGA AI NASTRI DI PARTENZA

FAVORITE PER LA PROMOZIONE/PLAY-OFF: RB Lipsia, Friburgo, Kaiserslatuern

OUTSIDER’S: Paderborn, Fortuna Dusseldorf, Eintracht Braunschweig, Norimberga

POSSIBILI SORPRESE: Bochum, Union Berlin, Gruether Furth,Karlsruher

LOTTA PER NON RETROCEDERE: Monaco 1860, Heidenheim, Sandhausen, St. Pauli, Arminia Bielefeld, FSV Francoforte, Duisburg

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.