Europa League: Vittorie in trasferta per Randers e Beroe. Steccano l’AIK e il Neftci Baku

(GERMANY OUT) Logo the Europe League. (Photo by Probst/ullstein bild via Getty Images)

Nelle gare delle 18:00 dei preliminari di Europa League gli estoni del Kalju vincono in Kazakistan contro un Aktobe che crolla al 72′ a causa del gol di Purje, bravo a spingere in rete il bel cross di Kimbaloula. Un’altra vittoria in trasferta la sigla il Beroe, squadra bulgara, che nella ripresa ha le meglio dei lituani dell’Atlantas, grazie alle reti di Delev al 60′ e Bozhilov all’84’. Festeggiano le compagini georgiane con la Dinamo Tbilisi che batte in casa gli azeri del Gabala e la Dinamo Batumi che batte i ben più quotati ciprioti dell’Omonia. Per la squadra di Tbilisi le cose si mettono male quando al 51′ viene espulso Gvelsiani, ma nonostante l’inferiorità numerica passano in vantaggio pochi minuti dopo con il gol di Jiguari che è servito splendidamente da Papunashvili. Gli azeri si gettano all’assalto e trovano il pareggio con Huseynov al 74′. Dieci minuti più tardi Papunashvili però scappa via alla difesa avversaria e fa impazzire il pubblico di casa, regalando la vittoria ai suoi. Un gol di Tetunashvili regala vittoria alla squadra di Batumi. Il Flora Tallin batte i macedoni del Rabotnicki grazie a un gol di Gussev su assist di Kums. Pareggio fra i lettoni del Jelgava e i bulgari del Litex Lovech, con gli ospiti che passano in vantaggio grazie allo stacco di testa di Bozhikov che sul corner di Moreno supera tutti e batte il portiere avversario. I lettoni trovano il pari a sette minuti dal termine grazie a un fallo laterale battuto da Oss direttamente in mezzo all’area che trova la deviazione vincente di Malasenoks. Gli albanesi del Kukesi stendono i bielorussi dello Zhodino grazie alla cannonata dal limite del brasiliano Carioca e la punizione della stella croata Pejic. Nella sfida tutta scandinava tra i finlandesi del Lahti e gli svedesi dell‘Elfsborg tanti gol ma nessuna vittoria. Passano in vantaggio gli ospiti con il gol di Rohden al 15′, rispondono i finlandesi con il gol di Lagerblom dieci minuti più tardi. Nella ripresa Proedell riporta in vantaggio gli svedesi che vengono raggiunti poco più tardi dal gol di Alves.

Altra caterva di gol nel match tra gli azeri del Neftci Baku e i montenegrini del Mladost Podgorica. Lagator porta in vantaggio la squadra del Montenegro ma gli azeri ribaltano il risultato con i gol di Gurbanov e Abdullayev ma all’87’ Mirkovic rovina la festa ai tifosi del Neftci. Solo un pari tra l’Olimpic Sarajevo e gli slovacchi del Trnava. Al gol di Pandza per i bosniaci risponde nella ripresa Halilovic. I danesi del Randers soffrono in dieci uomini ma hanno la meglio del Sant Julia, squadra dell’Andorra. Il gol di Borring permette ai danesi di avere un risultato favorevole in vista del ritorno. Gli islandesi dell’Hafnarfjordur fanno il colpaccio in Finlandia sul campo del SJK. Decisivo è il gol di Lennon al 56′. Rimonta e vittoria per i lettoni dello Skonto Riga che vanno sotto contro gli irlandesi del St. Patrick che passano in vantaggio al 21′ con Greene. Karasauskas e Gutkovskis regalano la vittoria ai lettoni. Stecca in trasferta l’AIK Stoccolma che viene salvato da una doppietta di Bahoui che riagguanta il doppio vantaggio dei finlandesi del VPS che erano passati avanti con le reti di Catovic e Seabrook. Stecca anche l’Hadjuk Spalato che in Estonia passa in vantaggio con il rigore di Cachtas ma viene ripreso dal gol di Silich che da il pari al Sillamae Kalev. Tutto sin troppo semplice per il Debrecen che si sbarazza del Sutjeska con un secco tre a zero che prende i nomi di Mihelic, Brkovic e Sidibe.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.