Dnipro-Napoli, Benitez: ‘Loro gol non valido? Fatto grave ma abbiamo sbagliato troppo’

Benitez Napoli

Il mister del Napoli si rammarica per le occasioni sprecate. Il futuro di Benitez è ancora un rebus, lui continua a fare la Sfinge…

 

L’avventura del Napoli in Europa League si conclude qui, molto tesa l’atmosfera dopo la gara d’andata e non si può dire che il post gara di stasera sia più rilassante. Rafa Benitez, raggiunto dai cronisti Mediaset, ha detto la sua sul match: “Credo che nelle due gare abbiamo creato tante occasioni per fare gol. Così come nel primo tempo oggi, nella ripresa c’è stato un assedio. Avremmo potuto fare gol, chiaramente sarebbe cambiato tutto”. Ancora polemiche per la direzione arbitrale, Benitez però non cerca alibi: “L’arbitraggio? Noi dobbiamo fare gol e basta. Irregolare la rete ucraina? Fatto grave, ma non possiamo cambiare la situazione. Ho visto il replay, ma non si può fare nulla. Ora il Dnipro è in finale”.

Il destino del Napoli passa adesso dal campionato, crocevia fondamentale in chiave Champions sarà la sfida con la Juve: “Per la Champions non dipende solo da noi. La Juve sarà sempre difficile da battere, ma ho fiducia nella mia squadra. Facendo quello che abbiamo fatto in altre cose, possiamo fare bene. Dobbiamo migliorare nella fase conclusiva delle azioni”. Higuain ha sbagliato molto sotto porta, Benitez però si concentra sulla prestazione globale: “La squadra ha avuto tante chance per fare gol, parlare di un solo gol è riduttivo. Alla fine vinciamo tutti e perdiamo tutti”.

Il tecnico del Napoli nelle ultime settimane ha fatto melina, non c’è chiarezza sul suo futuro. A sentire lo spagnolo, la scenlta sarà presa più in là: “Ora penso al Cesena. Dobbiamo concentrarci sulle prossime gare. Ho parlato col presidente, poi parlerò con la mia famiglia. Se deciderò al termine a campionato finito? Non lo so – chiosa Benitez – ora pensiamo al Cesena. Poi parlo con De Laurentiis e decidiamo”.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.