Tifoso polacco ucciso dalla polizia

Tifoso polacco

Tifoso polacco ucciso dalla polizia – Durante la gara tra Concordia Knurow-Ruch Radzionkov, partita di quarta divisione polacca, un poliziotto ha utilizzato la propria arma da fuoco per sedare le intemperanze di alcuni facinorosi locali. Il proiettile ha colpito un ventisettenne tifoso polacco della squadra di casa che è rimasto esanime a terra. Ferito gravemente morirà poco dopo in ospedale.

Gli incidenti hanno avuto inizio quando un centinaio di supporter del Concordia hanno tentato di invadere il campo, diretti verso il settore ospiti in cerca di uno scontro con i tifosi del Ruch Radzionkov. La polizia è intervenuta immediatamente per bloccare l’iniziativa degli ultrà di casa più scalmanati ma, attaccata, è stata costretta a sparare alcuni colpi in aria per spaventare i più fanatici. Ed è così che, probabilmente per errore (o sfortuna?), un colpo di pistola è partito nella direzione sbagliata e ha centrato il 27enne tifoso polacco che ha poi perso la vita.

Tifoso polacco ucciso dalla polizia

Il portavoce della polizia di Gliwinice ha confermato che il tifoso polacco è stato ucciso da un proiettile di gomma partito dalla pistola di uno dei suoi agenti.

Gli scontri tra le forze dell’ordine e gli ultrà del Concordia (circa 200) sono proseguiti e hanno preso una piega assai peggiore nella zona antistante la struttura ospedaliera nella quale era stato ricoverato il ragazzo colpito dal poliziotto. Alla notizia della morte del 27enne, i compagni si sono scagliati contro la polizia ed è cominciata una vera e propria guerriglia urbana. Quattro agenti sono rimasti feriti. Ora ci si chiede se sia lecito utilizzare armi da fuoco durante eventi sportivi per calmare le tifoserie più scatenate. Non sarebbe più corretto ricorrere ad armi efficaci ma non potenzialmente mortali?

Foto: fonte hooliganstv.com

About Alex Alija Cizmic 234 Articoli
21enne perennemente indeciso sulla strada da seguire. Marchigiano di origini bosniache e innamorato del Sudamerica, amo definirmi cittadino del mondo. Da poco ho conosciuto la passione per il giornalismo calcistico che mi ha folgorato... Sudamerica es mi pasión, Argentina es mi nación!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.