Jupiler League: Il Gent a sorpresa balza in vetta alla classifica

Standard Liegi – Club Brugge 1-0

Come la solita mina vagante lo Standard Liegi fa il colpaccio e stende tra le mura amiche il Club Brugge che inesorabilmente perde il primato in classifica. Partono però meglio gli ospiti che con Izquierdo prima e Refaelov poi vanno a due passi dal vantaggio. Alla prima occasione lo Standard colpisce. Eking fa impazzire Mechele e mette in mezzo per Mujangi Bia che di piatto supera Ryan. De Camargo prima della pausa va vicino al gol del raddoppio. Nella ripresa il Club Brugge dovrebbe fare la partita ma invece pare proprio non tornare in campo. Carcela e Bia sprecano delle occasioni incredibili per chiudere la gara che nonostante tutto va in porto. Tre punti importanti per il cammino dello Standard che continua a sperare in un posto in Europa.

Kortrijk – Gent 0-1

Vittoria in trasferta e primato conquistato per il Gent che ha la meglio del Kortrijk in una gara giocata ai massimi livelli. Il momento decisivo è il 65′ quando Dejaegere mette in mezzo un pallone teso alla ricerca di qualche compagno di squadra. Chanot nel tentativo di anticipare Raman mette dentro la sua porta regalando così non solo il vantaggio, ma anche la partita, agli ospiti. Adesso i ragazzi di Vanhaezebrouck dovranno reggere sino alla fine la concorrenza ostica del Club Brugge che deve ancora sfidare in trasferta.

 

Charleroi – Anderlecht 0-1

Si apre come in tutti gli altri campi, con lo Stade du Pays de Charleroi che si raccoglie in un minuto di silenzio commuovente e si lascia andare a dei cori per un solo nome, Gregory Mertens stroncato da un infarto che lo aveva colto in un match tra le riserve del suo Lokeren e il Gent. Il calcio va avanti e dopo una serie di settimane negative riesce ad andare avanti anche l’Anderlecht che supera i padroni di casa con un gol dell’israeliano Najar che spinge in rete il tiro sporco di Praet. Il primato è lontano quattro punti ma a quattro giornate dal termine tutto è possibilee.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

1 Commento su Jupiler League: Il Gent a sorpresa balza in vetta alla classifica

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.