Hull City-Liverpool 1-0: Sprofondo Rosso nella tana delle Tigri

Hull City Liverpool

HULL CITY-LIVERPOOL 1-0 – L’Hull City, spinto dai quasi 25.000 del KC Stadium, riesce a sconfiggere per 1-0 il Liverpool grazie al gol di Dawson. Le tigri d’Inghilterra riescono ad allungare sulla zona retrocessione tornando alla vittoria dopo diverse sfide; i Reds non riescono a guadagnare punti su Tottenham e Southampthon, continuando a mostrare uno stato di forma decisamente mediocre.

I padroni di casa iniziano molto bene la sfida e se non fosse per un impeccabile Mignolet, N’Doye avrebbe portato in vantaggio l’Hull City fin dalle prime battute con una splendida incornata. I Reds sembrano piuttosto confusi e stanchi, arrivano molto spesso per secondi sul pallone e sono costretti a commettere fallo, la loro reazione è tardiva ed arriva dopo 20 minuti di gioco, in area precipita un pallone teso da calcio piazzato sul quale impatta bene di testa Coutinho, la deviazione del brasiliano stava per infilarsi sotto la traversa ma Steve Harper riesce a dire di no al trequartista. Le azioni pericolose arrivano tutte da duelli aerei e traversoni; su un ottima zuccata di Livermore si deve ancora una volta superare il portiere belga del Liverpool. Il club di Anfield si affida come sempre all’estro di Coutinho che riesce a scaricare il tiro dai 20 metri senza impensierire l’estremo difensore dei padroni di casa.

Sul finire di primo tempo alza il ritmo l’Hull City, al 37′ Elmohamady crossa un ottimo pallone al centro dell’area, si avventa Michael Dawson, impatta e batte un finora impeccabile Mignolet per l’1-0 a favore dei padroni di casa. La risposta del Liverpool è furente, Henderson, in area di rigore, calcia verso la porta a botta sicura ma deve fare i conti con il colpo di reni di Harper, insuperabile in questa prima frazione che tramonta senza ulteriori emozioni.

Inizio di ripresa arrembante per gli uomini di Rodgers che mantengono il pallone nella trequarti avversaria in attesa del varco giusto nella retroguardia avversaria. Con il passare dei minuti però il possesso palla del Liverpool diventa sempre più sterile, Sterling e Balotelli non riescono a duettare e non sembra stiano vivendo il loro migliore match. Per assistere alla prima vera occasione c’è da attendere fino al 63′ quando Henderson, il migliore dei suoi, scarica in porta trovando l’ennesima grande risposta di Harper. Doppio cambio per gli ospiti: fuori Balotelli ed Ibe dentro Lambert e Lallana, al rientro dopo l’infortunio.

Quando mancano 20 minuti al termine, Henderson continua il suo duello personale con l’estremo difensore dei Tigers, il capitano del Liverpool fa partire una bordata da fuori area sulla quale si avventa in tranquillità Harper. Provano il tutto e per tutto i Reds, fuori Dejan Lovren dentro Lazar Markovic. I padroni di casa si rendono pericolosi ancora una volta sui palloni alti con Chester ma il suo colpo di testa viene deviato in corner. Il Liverpool ci prova con Sterling che scarica in porta da lontano, il suo tiro viene parato divinamente dal migliore in campo, Harper. Steve Bruce prova a dare uno scossone al proprio team rimpiazzando Queen, Aluko e N’Doye con Gaston Ramirez, Alex Bruce e Rosenoir. Nel finale succede poco altro, il Liverpool stanco non riesce ad affondare i denti sulla preda, finisce 1-0 per i Tigers.

 

About Gianmarco Galli Angeli 210 Articoli
Classe 96. Aspirante giornalista e telecronista, coltiva la sua passione scrivendo per tuttocalcioestero.it. E' un amante sfrenato degli intrecci specie quando a fondersi sono calcio e storia, lato poetico in una vita fatta di prosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.