Ligue 1: Bordeaux bloccato in casa, vittorie pesanti per Bastia e Guingamp

Guingamp-Dynamo Kiev 2-1, video gol highlights

LIGUE 1. Tra le squadre di Ligue 1 in lotta per un posot in Europa, solamente il Bordeaux era in campo questa sera. I girondini, però, non sono andati oltre il pareggio interno contro il Metz, penultimo in classifica, con un piede in Ligue 2 (-8 dalla quart’ultima, a quattro giornate dalla fine). Nonostante un netto predominio durante tutta la partita, il Bordeaux ha rischiato di uscire a mani vuote, conquistando un punto solamente negli ultimi minuti. Era, infatti, il Metz a passare in vantaggio al 24′ del primo tempo con una rete di Sassi, servito dall’esperto Malouda. A metà ripresa, i padroni di casa pareggiavano con Saivet, ma la rete veniva annullata per fuorigioco. Per riequilibrare la sfida, il Bordeaux doveva attendere l’83’ quando Khazri soprendeva il portiere ospite con una punizione da circa trenta metri.

1-1 anche tra Toulouse e Nantes con i locali che si rammaricano per aver perso due importanti punti per la salvezza nel finale di gara. Nel primo tempo, meglio i violets che, infatti, trovavano il vantaggio al 22′ con Regattin. Nella ripresa, i canarini prima rischaivano il tracollo con un colpo di testa di Vizcarrondo che rischiava l’autorete, quindi reagivano e a due minuti dallo scadere gelavano lo Stadium grazie ad un colpo di testa di Bedoya.

Il Toulouse muove così la classifica e va a +2 sull’Evian, terz’ultimo, sconfitto in casa dal Bastia. Eppure, la partita si era messa sui binari giusti per gli alto-savoiardi con una rete di Sunu al 42′ che legittimava un buon primo tempo dell’Evian.  Nella ripresa, il vantaggio durava solo dodici minuti, fino alla rete di Kamano che concludeva un’azione solitaria di Danic. Sul risultato di parità, entrambe le squadre avevano la palla del vantaggio e a trovarlo nel finale di gara erano gli ospiti, ancora con Kamano, la cui conclusione al volo non lasciava scampo a Leroy.

Vittoria esterna anche per il Guingamp che inguaia il Caen, alla terza sconfitta consecutiva in Ligue 1. Al riposo in perfetto equilibrio (Caen vicino al goal con Sala), le due squadre davano l’idea di pensare soprattutto a non prenderle. L’equilibrio veniva rotto da un incredibile tiro cross di Beauvue dalla trequarti che sorprendeva Vercoutre. Il raddoppio arrivava al 66′ con il sinistro di Marveaux che chiudeva virtualmente la contesa.

Infine, vittoria di misura del Rennes sul Nizza (in cui ha esordito il 17enne Boscagli) nella sfida tra club rossoneri. 2-1 il risultato finale, al termine di una partita a due facce. Vantaggio ospite con un facile tap-in di Bauthéac e Rennes totalmente assente dal campo di gioco. Nel secondo tempo, le parti si invertivano ed il Nizza rimaneva con la testa negli spogliatoi. Prcic pareggiava immediatamente, quindi, quasi allo scadere, un tiro cross di Konradsen superava un colpevole Delle (subentrato nella ripresa a Pouplin), lasciando ancora la squadra di Puel (che a fine gara recriminava per un goal ingiustamente annullato a Bauthéac) in lotta per la salvezza.

 

Bordeaux-Metz 1-1 (24′ Sassi, 83′ Khazri)

Toulouse-Nantes 1-1 (22′ Regattin, 88′ Bedoya)

Evian-Bastia 1-2 (42′ Sunu, 57′ e 87′ Kamano)

Caen-Guingamp 0-2 (49′ Beauvue, 66′ Marveaux)

Rennes-Nizza 2-1 (22′ Bauthéac, 47′ Prcic, 90 Konradsen)

About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.