Champions, la Juventus sogna Pogba al Bernabeu

juventus

La soddisfazione per l’accesso alla semifinale di Champions, è ancora grande in casa Juventus. Il prestigioso obiettivo, d’altronde, non veniva centrato da ben dodici anni e non era stato raggiunto neppure da Fabio Capello, allenatore di una  Juventus fra le più forti che la storia ricordi. Gli elogi per Massimiliano Allegri, accolto inizialmente fra lo scetticismo generale di una parte della tifoseria bianconera, si sprecano, ma il tecnico livornese fa spallucce, predica umiltà e guarda con giustificata “apprensione” alla doppia sfida contro il Real Madrid, in programma il 5 e 13 maggio.

In vista del match di ritorno, in programma nella splendida cornice del Santiago Bernabeu, Massimiliano Allegri confida di poter recuperare Paul Pogba, stella di prima grandezza della squadra piemontese, attualmente fermo ai box per un brutto infortunio:“Pogba è un giocatore fondamentale per la nostra squadra e stiamo cercando di recuperarlo in tutti i modi in vista del match di ritorno in programma al Bernabeu.

L’allenatore della Juventus, poi, esalta le caratteristiche del Real Madrid, squadra detentrice del trofeo, allenata in panchina da Carletto Ancelotti, che ha in comune con Allegri la militanza sulle panchine del Milan e dei bianconeri:”Giocheremo contro i Campioni d’Europa, una squadra galattica composta da grandi giocatori: per passare il turno servirà una vera e propria impresa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.