Premier League: ok Everton e West Brom, Foxes più vive che mai!

Quattro gare in programma nel sabato di Premier League in attesa del succoso big match tra Chelsea e Manchester United: il West Brom si impone al Selhrust Park contro un Crystal Palace senza ambizioni, ok anche l’Everton in casa sul Burnley: vince in rimonta lo Stoke sul Southampton, mentre il Leicester alimenta le proprie speranze salvezza – un’utopia fino a poche settimane fa – sconfiggendo lo Swansea al King Power Stadium.

CRYSTAL PALACE – WEST BROM 0-2 (2′ Morrison, 53′ Gardner)

Tony Pulis ritrova il suo passato – si dimise soltanto due giorni prima dell’inizio del campionato – e sconfigge le Eagles che portò la scorsa stagione ad una miracolosa ed insperata salvezza. Oggi consolida la posizione del West Brom espugnando Selhrust Park grazie alle reti, una per tempo, di Morrison e Gardner. I Baggies mettono otto lunghezze tra sé e il terzultimo posto e pongono fine alla striscia di quattro successi consecutivi degli uomini di Alan Pardew.

EVERTON – BURNLEY 1-0 (29′ MirallasI Clarets falliscono l’occasione di uscire dalla palude della zona retrocessione tornando a casa a mani vuote da Goodison  Park: la squadra di Dyche, penalizzata dall’espulsione di Ashley Barnes prima dell’intervallo, capitola per un gol di Mirallas su cross di Baines e scivola all’ultimo posto in classifica con il QPR, a -2 da Hull City e Leicester.

STOKE – SOUTHAMPTON 1-0 (47′ Diouf, 84′ Adam – 22′ Schneiderlin)Lo Stoke rimonta nella ripresa e pone fine al sogno Champions League del Southampton, che presumibilmente se la giocherà con il Liverpool per la quinta piazza. Saints in vantaggio a metà del primo tempo grazie al tap-in di Schneiderlin su cross di Steven Davis, nella ripresa i Potters prima impattano la gara grazie a Mame-Biram Diouf, poi mettono la freccia con il neo-entrato Charlie Adam. Sono cinque i punti di distacco degli uomini di Koeman dal quarto posto, con una gara in più delle rivali, resta comunque la soddisfazione di aver raggiunto il record di 56 punti in Premier, stabilito l’anno scorso con Mauricio Pochettino alla guida.

LEICESTER – SWANSEA 2-0 ( 15′ Ulloa, 89′ King)Il risultato più interessante di giornata lo regala il Leicester, spacciato al ritorno in Championship qualche settimana fa, ora più che mai in lotta per rimanere in massima serie. Le Foxes conquistano la terza vittoria consecutiva e rifilano il primo ko ai gallesi dopo 4 risultati utili consecutivi. Gli uomini di Pearson sono ora in zona retrocessione per differenza reti, appaiati all’Hull e a -1 dal Sunderland. Per battere gli Swans servono le reti dell’argentino Ulloa e di King, per conquistare la salvezza servirà cavalcare l’onda e sfruttare il morale alle stelle delle ultime settimane. La Championship, almeno per ora, può aspettare.

About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.