Swansea-Everton 1-1: gallesi da record grazie a Shelvey

Swansea Everton

SWANSEA-EVERTON 1-1 – Al Liberty Stadium di Swansea, va in scena il match d’apertura della 32 giornata di Premier League tra Swans ed Everton. Le squadre navigano a metà classifica e non hanno più niente da chiedere al loro campionato. I gallesi di Monk sono reducii dall’ottima vittoria per 3-1 contro l’Hull City, l’Everton invece è in serie positiva da tre partite e cercherà di portare a casa bottino pieno.

Partita a scacchi tra le due squadre nei primi minuti fino al gol capolavoro di Shelvey che fa tutto bene, stoppa la palla e al volo centra la porta con un tiro straordinario: tutto inutile però perché l’arbitro annulla la rete. E’ una gara a ritmi bassi, ma a smuovere le acque è Aaron Lennon che approfitta di un ottimo passaggio del talentuoso James McCarthy e insacca battendo Fabianski. Goal liberazione per l’esterno inglese di proprietà del Tottenham che, grazie a questo gol, non solo manda l’Everton negli spogliatoi in vantaggio ma si libera per via dei tanti problemi fisici avuti negli ultimi mesi.
Match ancora equilibrato nonostante il vantaggio dei Toffees, fino al momento in cui Coleman concede un calcio di rigore allo Swansea per un ingenuo fallo di mano.

Solamente un rigore calciato quest’anno per Shelvey che, però, con grande freddezza e precisione trasforma dagli undici metri e batte Howard: Shelvey teneva molto a questa gara, sentiva dentro di se quel fuoco Reds dentro di sé e ha saputo punire al momento giusto i suoi acerrimi nemici dell’Everton.
Pari e patta, dunque, in Galles con le due squadre che se la sono giocate ad armi pari. L’Everton rimane in una situazione di classifica più che tranquilla, ma per quest’anno l’Europa dovrà attendere. Discorso diverso per i ragazzi di Monk che, pur non avendo giocato una gara di altissimo livello, riescono a portare un pareggio a casa che vale l’ottavo posto in classifica e record di punti (47) che apparteneva a Brendan Rodgers nella stagione 2011.

Swansea (4-3-1-2): Fabianski-Rangel-Fernandez-Williams-Taylor-Ki-Cork-Shelvey(Dal 84’Dyer)-Sigurdsson-Gomis(Dal 17’Emnes)-Routledge.

Everton (4-1-4-1): Howard-Coleman-Stones-Jagielka-Baines-Barry-Lennon-McCarthy-Barkley(dal 86’Mirallas )-Osman(dal 28’Pienaar)-Kone(dal 76’Naismith).

About Gerardo Guariglia 32 Articoli
Nato ad Agropoli e cresciuto a Santa Maria di Castellabate, ho una grande passione per il calcio. Non ho avuto esperienze con quotidiani noti o riviste, ma gestisco alcune pagine su Facebook. Mi piace seguire tutti i campionati, in particolare Premier League, Bundesliga, Liga, Ligue 1 e Eredivisie. Mi piace collezionare souvenir sul calcio, maglie, libri e tante altre cose.

1 Commento su Swansea-Everton 1-1: gallesi da record grazie a Shelvey

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.