Primera División: Banfield e Newell’s trionfano nei posticipi

Banfield
Fonte foto: Goal.com

Stanotte si è chiusa l’0ttava “fecha” della Primera División argentina, che ha visto Banfield e Newell’s conquistare tre punti importanti per continuare l’inseguimento alle prime della classe.

Continua la striscia positiva di vittorie del Banfield, che espugna il campo del Nueva Chicago e inanella la quarta vittoria consecutiva. Il “Taladro” trova la rete del vantaggio già dopo appena 10 minuti, quando Noir, approfitta di un errato retropassaggio di Espindola (al debutto in Primera División), brucia in velocità il cileno Arias e infila il portiere avversario Sanchez con un delizioso tocco sotto. Il gol permette alla squadra di Almeyda di controllare il match tranquillamente, cercando di trovare il colpo del KO con le scorribande offensive del “Tito” Noir; dall’altra parte, i padroni di casa della Nueva Chicago sembrano molto confusi e concludono la prima parte di gioco senza creare grandi apprensioni al portiere avversario Bologna. Nell’intervallo Nania scuote violentemente i suoi, che nella ripresa partono con un piglio molto più deciso e trovano la rete del pareggio al quarto minuto di gioco: autore della rete del pari è Pablo Ruiz, che fa centro con un precisissimo diagonale, il quale prima sbatte sulla parte interna del palo e poi si insacca in fondo alla rete. Il gol del pareggio rianima particolarmente il match, che vede ora le due squadre affrontarsi a viso aperto, dando vita ad uno scontro particolarmente piacevole: da una parte si assiste all’occasione sprecata da Cuero, che getta alle ortiche un ottimo passaggio di Civelli, mentre, per i padroni di casa, Baldunciel (entrato al posto di Pablo Ruiz) si mangia letteralmente un’incredibile chance a tu per tu con Bologna. Ma il “Taladro” non perdona questi errori e all’87esimo punisce “Los Toritos de Mataderos” con la rete di Viatri, che finalizza con una zampata dall’interno dell’area di rigore un ottimo cross di Civelli, bravo nel conquistare la linea di fondo.

Newells Old Boys
Esultanza dei giocatori de “La Lepra”. Fonte foto: Goal.com

Nell’altro posticipo, importante vittoria anche per il Newell’s Old Boys, che si sbarazza con un tranquillo 2-0 dell’Union Santa Fe e continua l’inseguimento al gruppo di testa. Accade tutto nei primi trenta minuti di gioco, dove “La Lepra” chiude subito il match con le due reti decisive: ad aprire le danze ci pensa Victor Figueroa, che infila il pallone in fondo al sacco con un bel “cabezazo” su assistenza di Casco, mentre a chiudere i giochi al 30esimo minuto è Diego Mateo, che corregge in rete, sempre di testa, una precedente spizzata di un compagno sugli sviluppi di un calcio d’angolo (anche se va segnalata anche l’uscita a farfalle dell’estremo difensore avversario Fernandez). Infine, per la cronaca, “El Tatengue” termina anche la partita in 10 uomini, a causa dell’espulsione di Ellacopulos (subentrato a Caballero) per somma di ammonizioni.

Nueva Chicago-Banfield 1-2 (Pablo Ruiz; Noir, Viatri)

Newell’s-Union Santa Fe 2-0 (Figueroa, Mateo)

Fonte foto: Goal.com

About Marco Pantaleo 251 Articoli
Appassionato di ogni genere di sport (calcio e basket in primis), è un grande esperto del "calcio minore". Che sia la Copa Libertadores o la terza divisione danese poco importa, in qualunque campo rotola un pallone e ci sono 22 uomini c'è sempre una storia da raccontare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.