Irlanda-Polonia 1-1: Long beffa i polacchi all’ultimo minuto

irlanda-polonia 1-1

IRLANDA-POLONIA 1-1. Dopo la sconfitta in casa dei cugini scozzesi, l’Irlanda di Martin O’Neill deve vincere contro la capolista Polonia, capace in questo turno di qualificazione di battere la Germania campione del Mondo, per cercare di non perdere il treno che porta agli Europei. L’ex tecnico di Celtic e Aston Villa schiera i suoi ragazzi con un tipico 4-4-2 puntando tutto sul veterano e capocannoniere Robbie Keane. La Polonia di Nawalka si affida al duo letale formato da Milik e Lewandowski. Il match inizia a ritmi blandi, con i padroni di casa che cercano il varco per colpire gli ospiti ma con i loro attacchi che si bloccano contro il muro Szukala e Glik. La prima occasione arriva per la nazionale polacca al 20′ con Krychowiak che da buona posizione non riesce a girare in rete di testa. Al 26′ un errore  della difesa locale permette a Peszko di incunearsi in area e, da posizione defilata, battere Given con una gran botta al secondo palo. L’Irlanda ha un’ottima occasione per trovare il pareggio all’ultimo minuto della prima frazione di gioco, ma la conclusione di McGeady esce di poco a lato del palo destro.

Nella ripresa O’Neill striglia i suoi  e la gara che sino a quel momento era stata noiosa e lenta si trasforma in una bellissima partita. Il ritmo di gioco dei Boys in Green si alza decisamente e al 56′ il palo nega a Brady di trovare il pareggio. La spinta sulle fasce di Coleman e Brady costringe gli ospiti a abbassarsi completamente dietro la linea della palla. La difesa polacca va vicina alla capitolazione al 72′, quando Robbie Keane di testa impegna pesantemente Fabianski che si supera respingendo la conclusione del goleador irlandese. O’Neill sa che la sua squadra ha più gambe rispetto ai polacchi e cerca negli ultimi minuti di appesantire l’attacco inserendo Long al posto di Whealan. Al 90′ gli sforzi irlandesi vengono ripagati quando dal calcio d’angolo la sponda di Hoolahan trova proprio il neo entrato Long che da pochi passi supera Fabianski facendo impazzire i tifosi accorsi all’Aviva Stadium di Dublino. Alla fine il pari emerso dalla gara può sembrare una beffa per la Polonia che sino all’ultimo ha difeso il vantaggio in un campo ostico ma bisogna ammettere che l’Irlanda, dopo un brutto primo tempo, nella ripresa ha schiacciato la squadra di Nawalka per tutti i quarantacinque minuti finali.

IRLANDA-POLONIA 1-1: 26′ Peszko, 91′ Long

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.