Stekelenburg, il futuro è al Southampton?

stekelenburg monaco

Titolare dell’Olanda vice-campione del Mondo nel 2010, Maarten Stekelenburg vive ormai da eterno panchinaro. Dopo l’esperienza semi-fallimentare alla Roma (in particolare l’ultimo anno è stato da dimenticare, con annesso giallo di mercato durante la sessione invernale col trasferimento al Fulham saltato in extremis) l’olandese non ha brillato nemmeno in Premier League. Coi cottagers un infortunio e una retrocessione, di certo una stagione non da incorniciare: il club londinese decise così di mandarlo in prestito, in attesa del ritorno in Premier – che di certo non avverrà nell’immediato – al Monaco

Scelta che si rivelerà sbagliatissima: nel Principato Stekelenburg trova davanti a sé Danijel Subasic, portiere 31enne croato probabilmente nel miglior momento della carriera. Insomma, Maarten fa panchina da agosto, al momento si contano una presenza in Ligue 1, 4 in Coupe de France e 3 in Coppa di Lega. Davvero poco. A 32 anni c’è però l’occasione di provare un’ultima carta in un campionato top: sarebbe infatti vivissimo l’interesse del Southampton, allenato peraltro da un altro olandese, Ronald Koeman. I saints hanno perso Fraser Forster per tutto il resto della stagione per un infortunio al ginocchio e, per cautelarsi, potrebbero puntare quindi sull’ex Ajax per l’inizio del 2015-16 che può registrare anche il ritorno in Europa. L’interesse è stato rivelato oggi dal De Telegraaf che, inoltre, ricorda la scadenza nel 2017 del contratto che lega Stekelenburg al Fulham.

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.