Eredivisie: riscatto immediato PSV, Zwolle a valanga

eredivisie

EREDIVISIE: RISCATTO PSV – Il PSV espugna Deventer, riscatta immediatamente il k.o. di soli sette giorni fa patito contro l’Ajax e prosegue il cammino verso la conquista dell’Eredivisie. I Boeren passano in vantaggio al ventitreesimo con Depay, autore di un calcio di punizione che sorprende il non irreprensibile van der Hart. Il goal del nazionale olandese spiana la strada agli uomini di Cocu, che vanno a segno in altre due occasioni in chiusura di primo tempo, prima grazie ad un tragicomico autogol di van der Linden e poi, ad un minuto dall’intervallo, con Guardado, abile nel risolvere una convulsa azione nell’area del GAE. Non cambia il risultato nella ripresa: la squadra di casa, nonostante la sconfitta, mantiene la quartultima piazza, posizione che, qualora venisse confermata a fine stagione, significherebbe salvezza.

BEFFA VITESSE, HEERENVEEN CORSARO – Si interrompe, invece, la striscia di vittorie del Vitesse, sceso in campo a Almelo forte di una serie in corso di sei successi consecutivi. Eppure le cose si erano messe bene per i gialloneri, capaci di passare in vantaggio dopo venti minuti con Traorè, che tocca per ultimo una palla destinata – ad ogni modo – ad insaccarsi in fondo alla rete. Ma quando la settima vittoria consecutiva sembrava ormai cosa fatta, l’Heracles mette a segno il goal del pareggio con Avdic, che insacca di rapina al quarto minuto di recupero. Importante affermazione, invece, per l’Heerenveen, che espugna il Kyocera Stadion e interrompe la striscia positiva del Den Haag, che mantiene un margine esiguo di vantaggio dalla terzultima piazza. Decide un goal di Slagveer, che supera Derijck e fulmina Hansen con una conclusione all’interno dell’area di rigore locale.

ZWOLLE TENNISTICO, TWENTE IN RIMONTA – Torna a sorridere lo Zwolle, capace di rifilare un tennistico 6-1 al Cambuur e nuovamente quinto in classifica. Non c’è stata partita al IJsseldelta, con i padroni di casa abili nell’andare all’intervallo in vantaggio di due reti grazie alle reti di Drost e van der Werff. I goal, però, fioccano negli ultimi venticinque minuti: la terze rete è opera di Thomas, poi parte lo show di Nijland, capace di mettere a segno una tripletta nello sparuto spazio di soli diciannove minuti;  il goal del Cambuur, realizzato sul punteggio di 4-0 per i padroni di casa, lo realizza Rosheuvel, alla prima marcatura stagionale. Nell’anticipo di venerdì, invece, il Twente strappa un punto in rimonta a Tilburg contro il Willem, II grazie ad una doppietta di  Ziyech.

EREDIVISIE, VENTISEIESIMA GIORNATA

Willem II-Twente 2-2

GAE-PSV Eindhoven 0-3

Heracles- Vitesse 1-1

Den Haag-Heerenveen 0-1

Zwolle-Cambuur 6-1

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.