Riecco Domenech, sentite che dice: ‘La panchina dei miei sogni è…’

Domenech Francia

Il pubblico si ricorda di lui per la sua esperienza alla guida della nazionale francese, ricordi che evocano dolci pensieri dalle nostre parti, parliamo di Raymond Domenech. L’ex tecnico del Lione, famoso per le sue uscite eccentriche, si è rifatto vivo e ha rivelato qual è la panchina dei suoi sogni. Niente grandi club, ancora una nazionale. Quella irlandese. Sentite qua: “C’è una nazionale che sogno di allenare da tempo, ovvero la Repubblica d’Irlanda; amo quelle persone e amo il loro spirito”.

Domenech ammira l’Irlanda per il suo modo di intendere lo sport, lontano anni luce dal clima velenoso al quale siamo abituati in Italia: “Ho assistito a diverse partite dagli spalti ed è stato un qualcosa di incredibile, a prescindere dal fatto che fosse una partita di calcio o rugby nessuno di loro vede l’avversario di turno come un nemico. Li vedono come degli amici con cui bere e festeggiare e poi, quando il match è terminato – conclude il francese – tornano a casa loro senza creare problemi”.

Raymond Domenech ama l’Irlanda, chissà se il sentimento è ricambiato visto lo sgarro subito in occasione delle qualificazioni al Mondiale 2010. Fu proprio la Francia ad estromettere i verdi allo spareggio, con un gol di mano firmato da Henry. In panchina c’era proprio il nostro amico Domenech.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.