Europa League: Club Brugge e Everton si ripetono in casa e raggiungono gli ottavi

Club Brugge – Aalborg 3-0

Dopo aver legittimato il passaggio agli ottavi di finale nella gara di andata in Danimarca, il Club Brugge si ripete in casa battendo l’Aalborg 3a0. Il vantaggio arriva all’undicesimo minuto su iniziativa di Refaelov che da un pallone bellissimo in profondità per Vazquez che con un leggero tocco supera Larsen. Gli uomini di Preud’Homme raddoppiano nella ripresa con Oulare, preferito dal tecnico a De Sutter. Il numero cinquantotto dei padroni di casa è bravissimo a scappare ai difensori avversari e sfruttare al meglio un contropiede splendido. Il terzo gol lo sigla la stella nascente del Club Brugge, Bolingoli Mbombo, che in tap-in mette dentro la rete che chiude definitivamente la gara e la qualificazione.

Everton – Young Boys 3-1

Era chiamato a un vero e proprio miracolo lo Young Boys di mister Forte che, dopo la sconfitta per 4a1 nel match andata, avrebbe dovuto segnare quattro gol all’Everton senza neanche subirne uno. Gli svizzeri però ci mettono cuore e al 13′ passano inaspettatamente in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner Nuzzolo, dopo la respinta dei difensori inglesi, fa partire un tiro che è deviato da pochi passi da Vilotic e che costringe Howard al miracolo da pochi passi ma con il portiere statunitense che non può far nulla sul tap in di Sanogo. Al 25′ però bello scambio tra Naismith e Lukaku con l’attaccante belga che di tacco serve per l’inserimento dello scozzese che viene steso nel momento più bello dal portiere ospite. Dal dischetto Lukaku firma il pareggio. Passano pochi minuti e ancora una volta Lukaku mette dentro per i Toffees. Bel cross dalla fascia di Garbutt e grandissima girata al volo dell’ex attaccante del Chelsea. La serata è completamente belga e Mirallas al 42′ conferma questo trend mettendo in rete il gol del definitivo 3a1 che permette all’Everton il passaggio del turno.

Europa League, gare di ritorno dei 16esimi di finale

I match delle 21

Athletic Bilbao – Torino 2-3

Club Brugge – Aalborg 3-0

Everton – Young Boys 3-1

Feyenoord – Roma 1-2

Napoli – Trabzonspor 1-0

Olympiakos – Dnipro 2-2

Sporting Lisbona – Wolfsburg 0-0

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.