Manchester City-Barcellona: le pagelle

Manchester City Barcellona pagelle

MANCHESTER CITY

Hart 6,5: Incolpevole nei gol subiti. Strepitoso nella ripresa quando nega per ben due volte la gioia del gol a Messi a cui para anche un rigore.

Zabaleta 4.5: L’argentino deve ringraziare Hart che ha salvato il misero  1 a 2 a favore degli ospiti perché il suo fallo da rigore poteva costare ancor più caro ai Citizens. Partita disattenta la sua e il più delle volte entra in affanno.

Demichelis 5: Nel gol del raddoppio del Barca fa la bella statuina assieme a Kompany e guarda Suarez realizzare la sua doppietta personale. Nella ripresa cresce come un po’ tutta la squadra ma la frittata è già stata fatta.

Kompany 5,5: Sul primo gol è sfortunato, il pallone gli sbatte contro e rimane proprio li di fronte a Suarez. Per il resto va poco meglio del suo compagno di reparto mettendo tenacia e muscoli ma a questi livelli non bastano.

Clichy 4: Pessimo è dir poco. Nella prima frazione di gioco Messi gli passa da tutte le parti. Ma se è comprensibile farsi saltare da uno dei giocatori più forti al mondo, non è assolutamente accettabile prendersi un secondo giallo in una maniera così stupida.

Fernando 6: L’ex Porto effettua molto lavoro sporco e non è facile affrontare li al centro gente come Iniesta e Rakitic che mantengono il pallone attaccato al piede.

Milner 5: In totale confusione nel primo tempo. Lui doveva essere l’uomo che assieme a Fernando avrebbe dovuto bloccare sul nascere le trame dei centrocampisti catalani. Semplicemente non ne è capace.

Silva 6: Brutto primo tempo per il fuoriclasse spagnolo. Nella ripresa inizia a giocare e assieme ad Aguero riaprono il match ma poi la pazzia di Clichy costringe Pellegrini a farlo uscire. Sagna (78′) S.V

Nasri 5: Non una buon gara quella del francese. Non entra mai nel vivo del gioco ed è controllato bene da Dani Alves.

Fernandinho (62′) 6: Entra per dare velocità al posto di uno spento Nasri ma contribuisce ben poco. Merita però la sufficienza per un buon finale di gara

Dzeko 5: La verità è che il City avrebbe potuto riaprire la gara ben prima se non fosse stato per gli errori del bosniaco. Piquè lo sovrasta su tutti i palloni. Bony (68′) 5,5: Il suo innesto sembra portare fortuna ai suoi ma dopo il gol che accorcia le distanze l’ivoriano non ha più toccato palla.

Aguero 7 (il migliore): L’unico ad impegnarsi sino all’ultimo secondo. Il gol che riapre le speranze è un suo marchio di fabbrica. Nella ripresa parte con un piglio migliore rispetto al primo. Peccato che un solo uomo non fa una squadra.

BARCELLONA

Ter Stegen 6: Una delle sue migliori gare con la maglia blaugrana. Il portiere tedesco si dimostra attento e preciso quest’oggi dopo varie partite in cui mostrava solo errori

Dani Alves 6,5: Il giallo che si becca al primo tempo ne influisce un po’ la gara ma per il resto l’esterno brasiliano può ritenersi soddisfatto della sua prestazione. Adriano (75′) 6: Ha giusto il tempo per prendersi un giallo per un calcione su Aguero.

Piquè 7: Ottima prestazione quella del centrale spagnolo. In più di un’occasione s’immola per bloccare le ripartenze letali dei padroni di casa.

Mascherano 7: I giornali spagnoli avevano sottolineato come il suo ritorno sarebbe stato molto importante. Infatti l’ex Liverpool scende in campo da vero leader e dietro sbaglia pochissimo

Jordi Alba 6,5: Assist importante il suo che regala a Suarez la palla per il raddoppio. Per il resto si comporta come il solito motorino e pian piano migliora anche nella fase difensiva.

Busquets 6: Tanto lavoro sporco nella prima frazione di gioco. Nella ripresa cala decisamente.

Rakitic 6,5: Oggi ha dimostrato che con quei piedi può fare quello che vuole. Il giallo preso costringe Luis Enrique a sostituirlo.

Mathieu ( 71′) 6: Si schiera al centro della difesa nel momento più pericoloso della gara ma l’espulsione di Clichy permette all’ex Valencia di passare l’ultimo quarto d’ora in santa pace

Iniesta 7: Piedi fatati i suoi. L’assenza dal campo di Xavi pare non pesargli. Le azioni partono sempre dalle sue giocate.

Messi 8 (il migliore): Il rigore sbagliato all’ultimo non può rovinare la sua serata. Un Messi così lo si è visto poche volte. In pressing costante nel primo tempo, torna in difesa ad aiutare e riparte palla al piede. L’area di Manchester ha fatto prendere alla Pulce le movenze di Rooney

Neymar 6: Meno incisivo dei suoi compagni di reparto ma anche il suo pressing aiuta i suoi a mandare in totale confusione il Manchester City. Pedro ( 80′) S.V 

Suarez 7,5: Semplicemente letale. Nel primo tempo tocca due palloni e li butta tutte due in rete.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

2 Commenti su Manchester City-Barcellona: le pagelle

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.