Synot Liga, Repubblica Ceca: si riparte!

Repubblica Ceca Synot Lyga

A 82 giorni trascorsi dall’ultimo match, la Synot Liga riparte con la 2° giornata del girone di ritorno. E lo fa nel migliore dei modi, regalando agli appassionati un weekend ricco di gol ed emozioni.

Nonostante un mercato low-cost, nel mese di gennaio le società dalla massima divisione ceca hanno piazzato qualche colpo importante, cercando di puntellare le rose in vista del rush finale. Uno di questi è certamente quello del Viktoria Plzen, con l’arrivo di Mahmutovic, stella bosniaca arrivata dal Teplice per rinforzare ulteriormente un reparto avanzato di per sè già molto forte. Per lui, primo gol all’esordio ufficiale con la nuova maglia, nel match stravinto dalla formazione rossoblu contro il Ceske Budejovice. Un partita mai in bilico, con gli uomini di Koubek che hanno concluso la prima frazione di gioco già sul doppio vantaggio, grazie alle reti di Petrzela e Kolar. Poi, nella ripresa sono arrivate le firme di Mahmutovic, Rajtoral, Vanek e Horava, che al 90′ ha realizzato la sesta rete del match. Tredicesima vittoria in campionato per il Plzen, sempre più capolista, con un media gol sbalorditiva: sono infatti 39 i gol segnati in 17 incontri, 2.29 a partitta. Alle sue spalle, continua la rincorsa dello Sparta Praga, che tra le mura amiche supera agevolmente il Marila Pribram. E dire che dopo un’iniziale fase di studio, la partita non si era messa affatto bene per la formazione granata: Kaderabek, al minuto 37 della prima frazione di gioco devia il pallone nella propria porta, realizzando una sfortunata autorete. Dopo appena 120″, capitan Lafata riporta il risultato in equilibrio, mentre nella ripresa entra in scena Vaclav Kadlec, appena tornato in prestito dall’Eintracht Francoforte. La punta classe 1992 decide la partite con due reti di pregevole fattura, realizzate tra il 53′ ed l’83’. In mezzo, l’autorete di Nitriansky.

Riparte nel migliore dei modi anche il Baumit Jablonec, terza forza del campionato, che sfrutta il mezzo passo falso dell’inseguitrice Mlada Boleslav aumentando il “gap” di vantaggio, e portandosi a ridosso della testa della classifica, a 5 punti dal Plzen. La formazione biancoverde espugna il Mestsky Stadion di Slovacko con il risultato di 2 a 1, grazie ad una doppietta del centravanti lettone Sabala. Nel mezzo, la rete del momentaneo pareggio di Hlupik.

Dicevamo del Mlada. Gli uomini di Karel Jarolim si fanno rimontare a 180″ dalla fine e portano a casa soltanto un punticino, dopo un doppio vantaggio, conquistato grazie alle reti di Duris al 7′ e Magera nel primo minuto di recupero della prima frazione di gioco. Poi, un black-out generale. Il Hradec Kralove aumenta la pressione e prima con Dvorak, al 59′, e poi il neoentrato Vanecek, a pochi secondi dal fischio finale, raggiunge un insperato quanto meritato pari. Grande delusione per i padroni di casa, che dopo un ottimo primo tempo credevano di avere in pugno i 3 punti. Ora, dovranno stare attenti alle inseguitrici Teplice, Dukla e Slavia Praga, tutte a caccia del quarto posto valevole la qualificazione al primo turno preliminare della prossima Europa League.

Il Teplice supera con il minimo sforzo un Banik Ostrava sempre più in crisi, con una vittoria che manca da 5 turni, e cioè dal match tra le mura amiche vinto per 2 a 1 contro il Hradec Kralove. Decide una rete del fantasista Hora, che finalizza da pochi passi una splendida azione corale, realizzando il gol dell’1 a 0 finale. Stesso risultato anche per il Dukla Praga, che esce dalla battaglia di Brno con i 3 punti in tasca grazie al calcio di rigore trasformato del suo bomber Tomas Berger, procurato dal fallo di Pasek su Blazek. Il numero 13 in maglia gialla spiazza il portiere avversario regalando un’importantissima vittoria ai suoi.

Vittoria dal valore specifico elevato per lo Slavia Praga in casa dello Slovan Liberec. Il titolo di “Man of the Match” va certamente all’attaccante Milan Skoda, autore della tripletta che ha consentito ai suoi di portarsi a quota 23 punti in classifica. L’attaccante classe ’86 si dimostra un cecchino infallibile, facedosi trovare pronto per il tap-in vincente in occasione dei primi 2, mentre il terzo è un gol di straordinaria bellezza balistica: stop al volo e conclusione di destro di controbalzo, con la palla che sbatte sulla faccia interna del palo e termina in rete. Nel mezzo, la rete del momentaneo pari dello Slovan, siglata con un tiro dal limite dell’area di Obrocnik.
Chiude la giornata il pareggio a reti inviolate nello scontro salvezza tra Bohemians 1905 e Vysocina Jihlava. Domina la paura di perde, con le due squadre che preferiscono non sbilanciarsi e portare a casa un punto, che aumenta la distanza dal penultimo posto, momentaneamente occupato dallo Slovan Liberec.

SYNOT LIGA – 17° TURNO

SLOVACKO – BAUMIT JABLONEC 1-2 (Sabala 28′, Hlupik 37′, Sabala 56′) [Venerdì, 20.15]
BOHEMIANS 1905 – VYSOCINA JIHLAVA 0-0 [Sabato, 17.00]
ZBROJOVKA BRNO – DUKLA PRAGA 0-1 (Berger 65′) [Sabato, 17.00]
SLOVAN LIBEREC – SLAVIA PRAGA 1-3 (Skoda 5′, Obrocnik 25′, Skoda 36′, Skoda 38′) [Sabato, 17.00]
MLADA BOLESLAV – HRADEC KRALOVE 2-2 (Duris 7′, Magera 45+1′, Dvorak 59′, Vanecek 88′) [Sabato, 17.00]
TEPLICE – BANIK OSTRAVA 1-0 (Hora 25′) [Sabato, 17.00]
VIKTORIA PLZEN – CESKE BUDEJOVICE 6-0 (Petrzela 6′, Kolar 43′, Mahmutovic 52′, Rajtoral 57′, Vanek 62′, Horava 90′) [Sabato, 20.15]
SPARTA PRAGA – MARILA PRIBRAM 4-1 (Kaderabek[A] 37′, Lafata 39′, 57′ Kadlec, Nitriansky[A] 72′, Kadlec 83′) [Lunedì, 18.00]

CLASSIFICA SYNOT LIGA
Viktoria Plzen 41; Sparta Praga 40; Baumit Jablonec 36; Mlada Boleslav 27; Teplice 24; Slavia Praga, Dukla Praga 23; Banik Ostrava 22; Slovacko 21; Vysocina Jihlava, Marila Pribram 19, Bohemians 1905, Ceske Budejovice 18; Zbrojovka Brno 16; Slovan Liberec 15.

(foto: isport.blesk.cz)

About Alessandro De Felice 134 Articoli
Laureato in Mediazione Linguistica, amo viaggiare e il 'football' di ogni angolo del mondo. Laziale fino al midollo, fin da bambino coltivo la passione per il giornalismo di ogni genere, con una particolare preferenza per quello sportivo. Con grande orgoglio, conto diverse collaborazioni online e sulla carta stampata. Grazie a Tuttocalcioestero.it ho scoperto la magia del calcio della Repubblica Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.