Copa Libertadores: Bravo Boca, River che combini? Brasiliane in chiaroscuro

Copa Libertadores River Plate

Dopo la manita del Racing, vittorioso in trasferta per cinque a zero in Venezuela con il Deportivo Tachira, importante vittoria anche per il Boca Juniors, che ha faticato e non poco in Cile con il sempre temibile Palestino, squadra dalla storia affascinante. Boca Juniors che ha trovato nei due giovani attaccanti Chavez e Palacios le frecce per abbattere l’avversario. Altra vittoria esterna in Copa Libertadores è stata quella dei colombiani dell’Independiente Santa Fe, in Messico, dove i padroni di casa dell’Atlas si sono rivelati più squadra da figurine che da campo di calcio.

La marcia delle argentine viene bruscamente stoppata dalla squadra che più le rappresenta, il River Plate, che cade malamente in Bolivia. La legge dell’altura non perdona nemmeno i “millonarios”. Contro una squadra modesta e senza un minimo di blasone, le scelte sbagliate di Gallardo e la poca cattiveria degli uomini con la banda rossa (con un Barovero non in serata) hanno permesso l’impresa al San José. Finale, due a zero per i boliviani. Si salva il San Lorenzo. I campioni in carica faticano e non poco in Uruguay, con il Danubio, riuscendo a ribaltare una prestazione davvero opaca con due gol negli ultimi quattro minuti, andando a vincere due a uno. Nella terza partita che ha chiuso momentaneamente il tabellone di Copa Libertadores, pareggio due a due tra i paraguaiani del Libertad e i colombiani del Nacional di Medellin, con una bella lotta fino alla fine, ribaltoni improvvisi e un rigore realizzato a testa.

Capitolo brasiliane. Dopo la figuraccia dell’Internacional di Porto Alegre in terra boliviana, che, come detto, miete sempre illustri vittime e non, con la vittoria del The Strongest per 3 a 1, è toccato all’infuocato derby di San Paolo. Corinthians e Sao Paolo, già inserite in quello che ogni anno viene definito il gruppo de la muerte, il girone più difficile, hanno dato vita ad una bella partita in cui il Corinthians si è dimostrato imbattibile in casa e soprattutto si candida ad essere tra i protagonisti di questa Copa Libertadores. Bel gioco, schemi, vivacità, scambi di prima, buoni talenti: insomma tanti ingredienti per una bella squadra. Vittoria meritata per due a zero. San Paolo, orfano di Pato, che ha però subito sempre il gioco degli avversari, senza mai accendere la luce dei vari Luis Fabiano, Ganso e Alan Kardec. Altro giro, altra sconfitta brasiliana. Orfano del “Camelo” Pratto, l’Atletico Mineiro viene sconfitto in terra cilena dal Colo Colo, squadra in grande crescita e con ottimi elementi. Spinti dal grande tifo di Santiago, Suazo, Beausejour e compagni hanno rifilato due gol ai più quotati brasiliani bianconeri.

Un altro bel pareggio, ancora terminato due a due, è stato quello tra i paraguaiani del Guarani e l’interessante compagine peruviana dello Sporting Cristal, che si è rinforzata e potrà fare molto bene. Andati sul doppio vantaggio però, i peruviani si sono fatti recuperare negli ultimi venti minuti. Male, molto male, invece, un’altra squadra del Perù, il Juan Aurich. C’è da dire però che la compagine di Chiclayo è una realtà molto più modesta dello Sporting Cristal ad esempio ma soprattutto dell’avversario incontrato, ovvero i messicani del Tigres, oltretutto affrontati fuori casa. Tigres che ha dominato, vincendo 3 a 0 e mettendosi subito in luce come una delle protagoniste principali della Copa.

Ecco i risultati del primo turno della Copa Libertadores 2015

GRUPPO 1

Atlas (Mex) – Santa Fe (Col) 0-1 77′ Arias

Colo Colo (Cil) – Atletico Mineiro 2-0 39′ Flores; 66′ Paredes

GRUPPO 2

Corinthians (Bra) – Sao Paulo (Bra) 2-0 11′ Elias; 67′ Jadson

Danubio (Uru) – San Lorenzo (Arg) 1-2 ’10 Castro (D); ’85 Matos (SL); ’87 Cetto (SL)

GRUPPO 4

U.De Chile (Cil) – Emelec 0-1 63′ Bolanos

The Strongest (Bol) – Internacional (Bra) 3-1 10′ Chumacero (TS); 14′ Ramallo (TS); 48′ rig. D’Alessandro (I); 85′ Chumacero (TS)

GRUPPO 5

Wanderers (Uru) – Zamora (Ven) 3-2 25′ Murillo (Z); 45+1′ Rodriguez (W); 53′ Flores (Z); 78′ rig. Albarracin (W); 81′ Reymundez (W)

Palestino (Cil) – Boca Juniors (Arg) 0-2 37′ Chavez; 68′ Palacios

GRUPPO 6

Tigres (Mex) – Juan Aurich (Per) 3-0 37′ Guerron; 58′ Guerron; 64′ Duenas

San José (Bol) – River Plate (Arg) 2-0 ’80 Orué; ’87 Valverde

GRUPPO 7

Libertad (Par) – Atl. Nacional (Col) 2-2 ‘4 Zeballos (AN); ’20 Gonzalez (L); ’33 rig. Lopez (L); ’59 rig. Ruiz (AN)

 GRUPPO 8

Dep. Tachira (Ven) – Racing Club (Arg) 0-5 20′ Lollo; 39′ Bou; 52′ Bou; 55′ Milito; 68′ Bou

Guarani (Par) – Sporting Cristal (Per) 2-2 31′ C.Pereyra (SC); 47′ Ballon (SC); 69′ Fernandez (G); 84′ Santander (G)

 

 

About Michele Stefanelli 58 Articoli
Laureato in media e giornalismo a firenze. Giornalista, corrispondente e scrittore, passione per il calcio, esperto di calcio argentino e calciomercato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.