Mourinho: “Merito al Psg, ma nel primo tempo ha rinunciato a giocare”

mourinho

Ai microfoni di Sky Sport, parla Jose Mourinho alla fine di Psg-Chelsea 1-1, andata degli ottavi di finale di Champions League: “Partita difficile, durante il primo tempo il Psg ha rinunciato totalmente all’iniziativa  difendendo basso per cercare poi la giocata in contropiede: noi non ci siamo fatti ingannare. Nella ripresa hanno cominciato a giocare con diversa intensità e più diretti, i tre in avanti puntavano tutti verso la porta. Ibra è stato cercato di più, aggressivi Verratti, Luiz e Matuidi, con gran gamba e qualità. Hanno recuperato molti palloni, noi ci siamo abbassati troppo”.

Mourinho ha poi ovviamente elogiato Thibaut Courtois, gran protagonista della partita: “Ha compiuto 3-4 parate importanti. Il risultato comunque è positivo ma pericoloso. Cerchiamo sempre di giocare con la stessa mentalità, in casa dovremo cercare di vincere. Quella del secondo tempo non è stata una bella prestazione, ma va dato merito al Psg. Oggi, poi, c’erano 4-5 giocatori con problemi fisici: tra Fabregas e Oscar ho scelto lo spagnolo perché anche se acciaccato garantiva più possesso palla.”

Chiusura dedicata all’Inter: “Con o senza Mancini, con o senza miei giocatori, con o senza Moratti, i tifosi sono la parte più importante e hanno un grande spazio nel mio cuore. Vorrei tanto che l’Inter finisse tra le prime tre e che vincesse l’Europa League”.

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

1 Commento su Mourinho: “Merito al Psg, ma nel primo tempo ha rinunciato a giocare”

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.