Andy Carroll e quel ginocchio maledetto: fuori almeno fino a fine marzo

carroll infortunio

Il West Ham subisce un’altra tegola in attacco. E’ ancora una volta Andy Carroll ad essere costretto allo stop forzato per via di un infortunio, l’ennesimo al ginocchio già infortunato il 31 gennaio scorso in occasione della gara contro il Liverpool. Durante il match di mercoledì scorso infatti, l’attaccante 26enne ha riportato un fastidio nella parte posteriore del ginocchio, all’altezza del collaterale mediale, dopo uno scontro apparentemente innocuo con il difensore del Southampton Maya Yoshida.

Gli accertamenti medici eseguiti nella giornata di ieri hanno evidenziato un problema al livello dei legamenti, che costringerà Carroll a rimanere lontano da Upton Park almeno fino alla fine di marzo. “Se saremo fortunati, starà fuori per sei settimane” ha detto Sam Allardyce, manager degli Hammers, al termine del posticipo di mercoledì “E’ un duro colpo per lui e per noi come squadra”.

Uscito con le stampelle dal St.Mary’s, Carroll dovrà cominciare al più presto il processo riabilitativo se vorrà continuare ad aiutare il West Ham nella rincorsa all’Europa, non così distante. Nel frattempo, Big Sam si troverà a dover affrontare i prossimi impegni contando su un reparto offensivo composto da soli tre elementi di livello: Diafra Sakho, Enner Valencia e Carlton Cole.

About Emiliano Testini 33 Articoli
Appassionato di basket americano e di calcio, soprattutto quello inglese da qualche tempo, dottore in Scienze Politiche e studente di Marketing presso la LUISS di Roma. Gioca agonisticamente a basket. Conta diverse collaborazioni sul web come redattore sportivo, specializzato in basket NBA e Premier League. E' regolarmente iscritto all'ODG del Lazio come pubblicista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.