Belgio, Praet vince il Soulier D’Or 2014

praet soulier d'or 2014

Dennis Praet è il vincitore del Soulier D’Or 2014. Il premio, che viene consegnato dal quotidiano  Het Laatste Nieuws, è il più importante del calcio belga e premia il miglior giocatore della Jupiler Pro League.

Il gioiellino dell’Anderlecht, che ancora non ha compiuto 21 anni, ha così battuto al fotofinish Victor Vazquez, il fantasista catalano in forza al Club Brugge. La vittoria di Praet è stata comunque meritata, considerato il suo apporto determinante per il titolo nazionale conquistato a maggio dai biancomalva, e per la più che buona prima metà di stagione culminata con le reti decisive contro il Galatasaray in Champions League e proprio contro il Club Brugge in campionato.

Praet succede nell’albo d’oro a Thorgan Hazard: il fratellino minore di Eden se l’era aggiudicato indossando la maglia dello Zulte Waregem, in estate è passato al Borussia Monchengladbach e ha chiuso in sesta posizione quest’edizione. Praet è il quarto calciatore dell’Anderlecht ad aggiudicarsi il premio nelle ultime cinque edizioni, dopo Boussoufa, Matias Suarez e Mbokani.

Il podio è stato chiuso da Hans Vanaken, gran prospetto del Lokeren e sicura futura stella del calcio belga di cui già vi abbiamo parlato su Tuttocalcioestero. A seguire, due portieri: l’australiano Ryan del Club Brugge e Silvio Proto dell’Anderlecht. Chiudono la top-ten Kouyaté (Anderlecht e poi West Ham), Tielemans e Mbemba (Anderlecht) e Batshuayi, prima allo Standard Liegi e attualmente al Marsiglia.

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.