Tegola per l’Arabia Saudita: Al Shamrani fuori dalla Coppa d’Asia

Coppa d'Asia Al Shamrani
Tegola per l’Arabia Saudita: Al Shamrani fuori dalla Coppa d’Asia

L’attaccante dell’Hilal, Al Shamrani, è stato scartato oggi dalla lista dei 23 dal nuovo ct rumeno Cosmin Olaroiu a causa di un non meglio precisato risentimento muscolare subito dal Calciatore Asiatico 2014 nell’ultima amichevole di preparazione, persa domenica scorsa 2-0 contro la Corea del Sud. A sostituirlo nella rosa Ibrahim Ghaleb dell’Al Nassr

Quando si parla di calcio e Arabia Saudita le sorprese sono sempre dietro l’angolo e l’armonia sembra qualcosa di totalmente sconosciuto nelle vicende pallonare di Riyad e dintorni. Dopo la sorprendente cacciata di Juan Ramòn Lopez Caro a capo della cocente delusione patita nella finale di Coppa del Golfo persa circa un mese fa in casa contro il Qatar, ecco arrivare anche come un fulmine a ciel sereno l’esclusione forzata di Nasser Al Shamrani, miglior giocatore d’Asia del 2014 secondo l’AFC e pilastro dell’attacco dei Falchi Verdi. Olaroiu, che ha assunto l’incarico il 15 dicembre scorso, aveva annunciato ieri che Al Shamrani era in forte dubbio per il debutto di domani a Brisbane contro la Cina nel match valido per il gruppo B (ore 10 italiane) della Coppa d’Asia: la causa un risentimento muscolare avuto dall’attaccante 31enne durante la partita persa la scorsa domenica per 2-0 contro la Corea del Sud.

Cosmin Olaroiu, che ha allenato Nasser Al Shamrani nell’Hilal e con cui sono arrivati lo scorso anno alla finale di AFC Champions League, ha sperato fino all’ultimo di poterlo recuperare. Al suo posto il più giovane Ibrahim Ghaleb, classe 1990, in forza ai campioni nazionali dell’Al Nassr. Esce di scena un giocatore la cui nomina a Pallone d’Oro Asiatico 2014 e la stessa presenza nel torneo in Australia avevano suscitato aspre polemiche. A Sidney e dintorni nessuno ha dimenticato il bruttissimo sputo e il tentativo di testata che Al Shamrani ha rifilato al giocatore del Western Sidney Wanderes, Matthew Spiranovic, appena conclusa a Riyadh la finale di ritorno della Champions Asiatica, che ha consacrato gli australiani campioni del torneo. Un gesto a caldo per cui Shamrani è stato squalificato 8 giornate, ma che non gli avevano risparmiato altre salve di critiche al suo arrivo in terra australiana.

Se a Riyadh piangono, a Sidney invece da stasera ridono un po’ di più.

1 Commento su Tegola per l’Arabia Saudita: Al Shamrani fuori dalla Coppa d’Asia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.