Montpellier-Marsiglia 2-1: regalo di Natale in ritardo per il Psg!

Montpellier Marsiglia
Montpellier-Marsiglia 2-1: regalo di Natale in ritardo per il Psg!

Sono ore difficili in Francia. Come se non bastasse la tensione che in queste ore dilania Parigi in seguito al terribile attentato. A Montpellier si è reso necessario l’intervento delle forze speciali dopo che un rapinatore si è trincerato in una gioielleria tenendo in ostaggio due dipendenti. Mischiamo serio e faceto, perdonateci ma mai come ora se ne sente il bisogno, a Montpellier questa sera è stato rapinato anche il Marsiglia. Alla banda di Bielsa potrebbe essere stata infatti rubata la vetta di classifica, tutto dipenderà dal Psg, impegnato domani pomeriggio sul campo del Bastia. Dalla trasferta di Montpellier l’OM torna con zero punti e resta fermo a quota 41, due lunghezze sopra ai rivali parigini.

Il Marsiglia parte con il piede giusto e mette subito paura agli avversari, Gignac e Thauvin obbligano Ligali all’intervento ma con scarsi risultati. Gli uomini del Loco dominano, il Montpellier segna. Al minuto 36 Berigaud conclude con un bel tiro dal limite un’azione nata sulla corsia di destra. Palla che conclude la propria corsa sul palo lontano, Mandanda tocca ma il tiro del numero nove è troppo forte. Nella ripresa ci si aspetta la reazione veemente del Marsiglia, invece sono ancora mazzate. Non ottima la gestione della situazione sulla trequarti difensiva, il Montpellier ne approfitta con un’azione orchestrata a meraviglia, Lasne tutto solo davanti al portiere non può fa altro che punire.

Due a zero Montpellier, siamo al 62esimo. Quattro minuti prima Bielsa ha giocato la carta Omrani, mossa che darà i suoi frutti. Traversone dalla destra che attraversa lo speccio e acrobazia al volo che riapre il match. Il Marsiglia torna a sperare, Morgan Sanson prova a chiudere l’incontro ma sulla sua strada c’è Mandanda. Più Montpellier che Marsiglia nel finale, pericoloso anche Bryan Dabo, ma non serve altro per conquistare i tre punti e conquistare l’ottava posizione (clicca QUI per gli highlights). L’OM per il momento conserva la vetta della classifica ma non è più artefice del proprio destino: con tre punti domani il Psg tornerebbe davanti.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.