Crystal Palace-Southampton 1-3: Glaziers, serve una… Mane?

Crystal Palace Southampton
Crystal Palace-Southampton 1-3: Glaziers, serve una… Mane?

Decima vittoria in questa Premier League per il Southampton, che conferma di essere un’ottima squadra anche in trasferta espugnando Selhurst Park e sconfiggendo con il punteggio di 3-1 i padroni di casa del Crystal Palace, che incappano nell’ennesima sconfitta e scivolano al terzultimo posto in classifica, a pari punti con il Burnley a quota 15. I Glaziers, autori di una prestazione troppo rinunciataria, avranno subito l’occasione di rilanciarsi, nel match che li attende tra due giorni in casa del QPR.

PRIMO TEMPO – La prima occasione del match del Selhurst Park si presenta sui piedi di Campbell, che ci prova dal limite dell’area, ma il suo tiro finisce abbondantemente a lato. Dopo 11’ di gioco si vede Pellè che serve una bella palla filtrante per Mane, il quale non riesce a superare il portiere Speroni, mentre pochi secondi più tardi è l’estremo difensore dei Saints, Forster, che è bravo a salvare la sua porta dal rasoterra velenoso di Puncheon.

Gli uomini di Koeman passano in vantaggio al 17’, sfruttando un’indecisione difensiva dei Glaziers: i Saints ripartono in velocità con uno scambio sulla trequarti tra Ward-Prowse e Mane, con quest’ultimo che si presenta a tu per tu con Speroni, aggirandolo e siglando il gol dell’1-0 del Southampton. In vantaggio degli ospiti sveglia il Crystal Palace, che per il resto del primo tempo cerca incessantemente in pareggio, con azioni che vedono spesso protagonisti Puncheon e Bolasie, mentre alla mezz’ora bisogna registrare una posizione assai dubbia di Campbell, fermato dall’arbitro dopo aver colpito la traversa con una cannonata da distanza ravvicinata.

SECONDO TEMPO – Ad inizio ripresa il Southampton mette subito le cose in chiaro, siglando il raddoppio al 48’ e il terzo gol che seppellisce tutte le possibile speranze di rimonta dei Glaziers al 53’: Mane si beve Ward su rimessa laterale sulla fascia destra, mette un cross al centro che viene messo alle spalle di Speroni dal destro a botta sicura di Bertrand. Appena cinque minuti più tardi è il belga Alderweireld ad andare in rete, con un colpo di testa dal centro dell’area sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato da Ward-Prowse.

Ancora una volta i gol subiti svegliano i padroni di casa, che si riversano bene in attacco per alcuni minuti, ma senza esito per il risultato. Al contrario i Saints vanno vicini al poker con una conclusione a giro da fuori area di Mane che sorvola di poco la traversa della porta di Speroni. Wanyama, appena entrato per Davis, ci prova da oltre 30 metri, ma il suo destro termina ben distante dalla porta avversaria. Al 86′ Dann sigla il gol della bandiera, deviando di testa sul secondo palo un calcio di punizione di Puncheon. Dopo 4′ di recupero, il match termina sul 3-1 per i Saints.

CRYSTAL PALACE-SOUTHAMPTON 1-3

MARCATORI: 17′ Mane (S), 48′ Bertrand (S), 53′ Alderweireld (S), 86′ Dann (C).

CRYSTAL PALACE (4-3-3): Speroni; Marriappa, Delaney, Dann, Ward; Jedinak, McArthur, Ledley (dal 67′ Zaha); Bolasie (dal 72′ Kelly), Puncheon, Campbell (dal 49′ Gayle). All. Warnock.

SOUTHAMPTON (4-3-3): Forster; Yoshida, Bertrand, Clyne (dal 87′ McCarthy), Gardos; Schneiderlin, Alderweireld, S. Davis (dal 56′ Wanyama); Ward-Prowse, Mané, Pellè (dal 72′ Long). All. Koeman.

ARBITRO: Mike Dean.

About Federico Papi 160 Articoli
Giornalista di Tutto Calcio Estero e Calcio Olandese Blog, nonché fedele tifoso del Parma, da 7 anni abbonato al Tardini. Amante dell'Eredivisie e del PSV all'ennesimo livello e studente di Economia a Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.