Premier, Mou rammenta Balotelli ai tempi dell’Inter

mourinho

Mario Balotelli non passa un bel momento e come spesso accade, le tegole cadono nei momenti peggiori, perché quando le cose vanno bene fila sempre tutto liscio.
Questa volta è l’allenatore portoghese del Chelsea e mettere il carico sullo scarico attaccante italiano: “Lo avevo convocato un sabato nel mio ufficio – ha ricordato Mou a Bt Sport – ma non si presentò. Quando l’ho chiamato mi ha risposto di essere alle prove del Gp d’Italia di Formula 1. Pronta ed ingenua la giustificazione di Mario al suo allenatore: “Da lei posso venire tutti i giorni ma le prove ci sono una volta l’anno”.

Con il senno di poi Mourinho commenta così l’accaduto: “Può essere difficile accettare un comportamento simile da un giocatore professionista. Ma da un ragazzo di 18,19 anni può arrivare un comportamento così ingenuo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.