Arsenal: Welbeck salva i Gunners, mai tifosi vogliono l’addio di Wenger

arsenal wenger

Nonostante la vittoria dell’Arsenal nell’ultimo turno di Premier League (13esima giornata) in trasferta sul WBA, grazie ad un goal dell’ex Manchester United Danny Welbeck, i tifosi dei Gunners vogliono cambiare rotta e per farlo chiedono insistentemente alla società l’addio di una leggenda del club come Wenger, ormai indicato come unico colpevole di una gestione tecnica della squadra sbagliata, in cui vengono investi ogni anno numerosi milioni di euro, ma senza ottenere alcun risultato.

Uno striscione esposto sugli spalti del The Hawthorns, stadio del West Bromwich Albion, recitava “Grazie Arsene per tutto, ma è ora dell’addio“. I tifosi vorrebbero vedere un allenatore vincente sulla loro panchina, magari quel Klopp che sta avendo risultati disastrosi in Bundesliga (ma vola in Champions League), con il Dortmund ultimo in solitaria, ma che ha portato la squadra giallo-nera alla finale di Champions League ed esprime un gioco divertente e vincente, sfruttando, proprio come Wenger, ma in maniera più funzionale, i giovani a disposizione.

Attualmente in classifica l’Arsenal è alle spalle del West Ham e dello United, al sesto posto a quota 20 punti, con 5 vittorie, 5 sconfitte e 3 pareggi con 21 reti fatte e 15 subite in 13 gare: non proprio una difesa da record. Nel prossimo turno a Londra arriverà il Southampton di Graziano Pellé all‘Emirates Stadium e ci sarà una grande occasione per Ramsey e compagni di ridurre il gap dal 3° posto che vale l’accesso diretto ai gironi di Champions League.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.