Eredivisie: manita del PEC Zwolle, il Groningen espugna Enschede. Domani la decisione su PSV-Feyenoord

zwolle eredivisie

PEC ZWOLLE SCATENATO IN CASA DELL’EXCELSIOR – Reduce da tre pareggi consecutivi, l’Excelsior di Dijkhuizen subisce una clamorosa manita (0-5) ad opera del PEC Zwolle di Jans, che dopo la prematura eliminazione dall’Europa League vuole riprovarci, assestandosi con questa netta affermazione allo Stadion Woudestein di Rotterdam in piena zona play-off e a solo un punto dal Feyenoord terzo in classifica.

Apre le marcature al 17′ Nijland, che anticipa Van Diermen e devia alle spalle di Hahn un traversone della destra di Lukoki. Al 26′ i Blauwvingers raddoppiano, con Saymak che raccoglie una palla vagante in area di Nijland e sigla il 2-0 nell’area piccola. Passano due minuti e Thomas serve una palla perfetta per Drost, che si invola in velocità e, dopo aver superato due difensori, mette in rete il terzo gol, dopo nemmeno mezz’ora di gioco. I padroni di casa, colpiti a freddo dalla freschezza realizzativa degli ospiti, non riescono a reagire. Nella ripresa Nijland firma la doppietta personale, con un tiro a giro dal limite sinistro dell’area di rigore che si insacca nell’angolino in basso a destra. Al 66′ anche Saymak sigla la sua doppietta con un siluro da fuori area che non lascia scampo a Hahn e chiude la partita.

GRONINGEN CORSARO A ENSCHEDE – Dopo tre vittorie consecutive, il Twente di Schreuder incappa nella seconda sconfitta stagionale in Eredivisie, questa volta ad opera del Groningen (0-2), una delle squadre più in forma del campionato, che ha confermato anche al De Grolsch Veste quanto di buono fatto la settimana scorsa all’Euroborg contro il PSV, fermato dai frisoni di Van der Looi sull’1-1.

Al 19′ un cross perfetto dalla destra viene deviato in rete da un meraviglioso colpo di testa di De Leeuw, che porta avanti i suoi con uno dei gol più belli della giornata d’Eredivisie. Otto minuti più tardi un clamoroso errore del portiere dei Tukkers Marsman costa al Twente il gol del raddoppio, con il calcio di punizione dalla lunga distanza di Chery che si abbassa nei pressi della linea di porta e sorprende l’estremo difensore classe ’90. Al 81′ gli ospiti chiudono la partita il 10 per l’espulsione a Hoesen per un brutto fallo del giocatore del Groningen direttamente sulla caviglia di Martina con il piede a martello. Il Twente sfrutta la superiorità numerica per accorciare le distanze con il gol dell’1-2 di Castaignos al 88′, ma la partita termina con la vittoria del Groningen.

PROBLEMI DI TRENI: DOMANI SI DECIDE SU PSV-FEYENOORD – Il match tra Boeren e Rotterdammers, originariamente in programma questo pomeriggio alle 16:45 e prima spostato in seguito alla sospensione della gara di Europa League dei PSV (recuperata venerdì alle 17), non si giocherà martedì 2 dicembre alle 20:45.

Prima spostato in quanto, secondo una norma della federazione olandese, un club non può disputare due partite nell’arco di 48 ore e poi rinviata di nuovo a causa d un problema logistico: le ferrovie olandesi, Nederlandse Spoorwegen, hanno dichiarato di non avere abbastanza treni da poter trasportare tutti i 1.200 tifosi del Feyenoord fino a Eindhoven nella giornata di martedì. Domani la KNVB si riunirà e deciderà una nuova data, con la premessa di disputare l’incontro il prima possibile.

About Federico Papi 160 Articoli
Giornalista di Tutto Calcio Estero e Calcio Olandese Blog, nonché fedele tifoso del Parma, da 7 anni abbonato al Tardini. Amante dell'Eredivisie e del PSV all'ennesimo livello e studente di Economia a Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.