Tottenham-Partizan 1-0: Spurs avanti, Asteras in rimonta. Ma i protagonisti sono tre invasori! (Europa League – Girone C)

Tottenham

Pochettino rivoluziona la squadra per il match di Europa League contro il Partizan Belgrado, ben cinque i cambi rispetto alla vittoria contro l’Hull City, tra i quattro di difesa ci sono Chiriches e Naughton. Seconda contro quarta del gruppo C, serbi che escono dal torneo dopo la sconfitta di stasera. Il risultato è l’aspetto macroscopico di un match, ma prima di entrare nel dettaglio c’è da raccontare il clima surreale che si è vissuto stasera a White Hart Lane. Passa in secondo piano la cronaca del primo tempo, visto che la notizia è l’ingresso di non uno, non due, bensì tre invasori di campo. Tradizione tutta inglese, chi segue il calcio made in Uk lo sa bene, ma stasera si è esagerato. InvasoreSimpatico il siparietto che ha come protagonista il primo invasore, che scorrazza liberamente per il campo e fa incetta di selfie con i suoi beniamini prendendo in giro gli stewart. Il secondo invece va a punzecchiare i tifosi del Partizan, scena sicuramente meno edificante, all’ingresso del terzo il signor Aranovskiy si è stufato e non lo biasimiamo: partita sospesa e poi ripresa dopo un lungo conciliabolo.

Veniamo ora al calcio giocato, il Tottenham non combina molto nel primo tempo e conferma l’incosistenza troppe volte mostrata in Premier League (quel decimo posto non va a braccetto con le ambizioni degli Spurs), c’è il possesso palla ma a mancare sono le occasioni. Lazovic spaventa gli inglesi al 18esimo, buono il controllo non altrettanto la mira, sul finire di primo tempo Lamela si divora una chanche d’oro in contropiede, l’argentino si inventa un colpo di tacco inutile come un frigo al Polo Nord. Delle tre incursioni dei tifosi abbiamo già parlato, passiamo alla ripresa, dopo quattro minuti Benjamin Stambouli piazza nel sacco il gol del vantaggio. Il francese prima cerca la palla dentro per Soldado, la sfera torna indietro e lui la piazza in rete. Stambouli, al suo primo gol con la maglia del Tottenham, ne trae beneficio e inizia a giocare a un altro ritmo.

Si sveglia tutto il Tottenham, Soldado, Lennon e Lamela ci provano in rapida successione. Nel frattempo nell’altra gara l’Asteras pareggia, fissando il risultato su un rocambolesco 2-2 dal 2-0 iniziale in favore del Besiktas (clicca QUI per gli highlights), agli uomini di Pochettino ora basta un altro gol per la vetta del girone. La rete però non arriva, tantissimi errori nel finale, un rigore negato a Kane e una grande parata di Lukac su Lamela tengono inchiodato il risultato (clicca QUI per gli highlights). Il Tottenham avanza alla prossima fase di Europa League. Nell’ultima gara gli Spurs se la vedranno proprio contro il Besiktas, basterà un pareggio per passare come primi del girone.

GRUPPO C

Tottenham-Partizan 1-0
Asteras-Besiktas 2-2

classifica: Tottenham 11, Besiktas 8, Asteras 5, Partizan 1

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.