Coppa Est-Asiatica, seconda fase: passa la Corea del Nord

coppa est-asiatica guam

Rispettati i pronostici nella seconda fase della Coppa Est-Asiatica, con la qualificazione della Corea del Nord. Per i ragazzi di Pyongyang, anche se con una selezione sperimentale, senza molte stelle, due vittorie ed un ininfluente pareggio contro avversari di più basso rango, come Guam, Taipei Cinese ed Hong Kong.

Nella prima giornata, la Corea ha vinto 2-1 contro Hong Kong, soffrendo più del dovuto dopo le due reti di Ri Chol-Myong e O Hyok-Chol, con la parziale rimonta firmata da James Anthony McKee, inglese naturalizzato hongkonghese. Nell’altra gara cadono i padroni di casa, battuti da Guam con il medesimo risultato (2-1). Vantaggio firmato su rigore da Jason Cunliffe, capitano e stella dei Matos, e raddoppio dell’americano Shane Malcolm, attaccante del Kitsap Pumas (USL Premier Developement League). Gol della bandiera di Chen Hao-Wei, bomber taiwanese che gioca in Cina con i Beijing Baxy, squadra di serie B.

I coreani mettono la freccia nella seconda giornata, superando per 5-1 Guam, in una partita ben più complicata di quanto il risultato possa far apparire. Vantaggio coreano con Jong Il-Gwan, stella del Rimyongsu. I coreani provano a gestire la gara, ma nel secondo tempo Cunliffe sfrutta un errore di Ri Kwang-Il (il dodicesimo di Pyongyang capace di parare un rigore allo stesso Cunliffe nel primo tempo) e porta i suoi allo storico pareggio. La difesa coreana si disunisce e rischia di subire il gol beffa, ma Ri sfodera un paio di ottime parate. Al 72′ è ancora Jong Il-Gwan a trovare il gol del vantaggio che spiana la strada ai compagni, nonostante rimangano in 10 proprio per un infortunio di Jong a sostituzioni terminate. Guam però si sbilancia e i coreani trovano tre gol in contropiede, con giocatori subentrati: doppietta per Ri Sang-Chol e gol finale di Kye Song-Hyok.

Nell’altra gara Hong Kong stende Taipei, grazie alla rete di Lam Ka Wai, bomber del Kitchee, tenendo viva una fiammella per la qualificazione.
Nell’ultimo incontro, ad Hong Kong serviva una larghissima vittoria contro Guam, sperando in una sconfitta dei coreani contro già eliminata Taipei. Impresa impossibile, infatti le due gare si sono concluse con salomonici pareggi a reti bianche, che garantiscono il passaggio del turno ai ragazzi di Jo Tong-Sop.

La classifica marcatori si chiude con tre giocatori a due reti: Jong Il-Gwan, Ri Sang-Chol e Jason Cunliffe. Jong Il-Gwan è stato anche votato come miglior giocatore di questa fase. Per il giovane talento nordcoreano ora si apre la vigilia alla prima Coppa d’Asia da protagonista.
La fase finale della Coppa Est-Asiatica si giocherà tra l’1 e il 9 agosto a Wuhan, Cina, e metterà di fronte le due Coree, il Giappone e la Cina.

1 Commento su Coppa Est-Asiatica, seconda fase: passa la Corea del Nord

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.