Tottenham, Lloris: ‘Problema non è Pochettino ma qualcuno troppo tranquillo…’

Tottenham

La classifica piange, il Tottenham rischia un’altra stagione nel grigiore di posizioni che non rispecchiano le grandi ambizioni del club. Sotto accusa per i risultati deludenti è finito, come spesso accade, l’allenatore. In difesa di Mauricio Pochettino è però intervenuto il suo portiere, Hugo Lloris. Il francese, nel corso di un’intervista a L’Equipe, ha fatto il punto della situazione: “Non è colpa di Pochettino se stiamo andando male e sinceramente mi dà molto fastidio che qualcuno lo pensi. Quando ti ritrovi ad essere guidato da tre allenatori diversi nel giro di un anno e continuano ad esserci problemi allora vuole dire che forse la causa principale non l’allenatore, stiamo lavorando duramente per cercare di trovare una soluzione”.

L’estremo difensore del Tottenham è pronto a lottare con le unghie e con i denti, il problema secondo lui è la poca compattezza del gruppo: “Ho vissuto periodi così anche a Lione – afferma Lloris – sentivamo un forte pressione ambientale ogni giorno e c’erano tanti problemi societari ma lo spogliatoio era molto unito, a Londra invece siamo un po’ tutti per i fatti nostri e molti giocatori si sentono sereni a prescindere dai risultati, probabilmente il problema è pure questo. La squadra deve uscire da questo stato di calma perenne perché se ad un certo punto dovessimo addirittura ritrovarci a lottare per non retrocedere questa tranquillità non ci aiuterà affatto”.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.