Francia-Albania 1-1: la squadra di De Biasi sfiora il colpaccio ed esce imbattuta da Rennes

de biasi

FRANCIA ALBANIA. Imbattuta sul campo nelle tre precedenti uscite nelle qualificazioni a Euro 2016, l’Albania esce indenne anche dall’amichevole contro la Francia, dopo aver cullato a lungo l’idea di un colpaccio in terra francese. Pur non essendoci in palio i tre punti, le due squadre hanno lottato fino al triplice fischio finale, entrambe alla ricerca di una vittoria, inutile dal punto di vista contabile, ma importante dal punto di vista morale. Per lunghi tratti di gara, l’undici di De Biasi è sembrato in grado di portare a casa uno storico successo, poi nel finale è emersa la maggiore qualità di alcunI elementi della compagine francese.

Albania subito pericolosa (2′) con un colpo di testa di Cana, deviato sulla traversa da Lloris. La risposta dei Bleus non si faceva attendere e al 7′ Valbuena sfiorava la rete con un gran tiro. Al quarto d’ora ancora Albania con Mavraj, la cui conclusione si spegenva di poco alta. La Francia faticava a creare occasioni, l’inedito duo Benzema-LacazettE non trovava quasi mai l’intesa e gli ospiti avevano vita facile a chiudere ogni spazio ai padroni di casa. Cabaye ci provava senza fortuna dalla distanza e quando la partita sembrava incamminarsi verso l’intervallo con un risultato ad occhiali, l’Albania trovava il goal. Sugli sviluppi di un corner, Hisaj aggirava facilmente un disattento Jallet e crossava al centro dove Mavraj deviava di testa alle spalle di Lloris. Un goal che certificava la debolezza dei Bleus sulle palle inattive, al punto che sei delle ultime sette reti subite sono giunte proprio su calcio da fermo

Nella ripresa, la reazione francese non arrivava e Deschamps era costretto ad inserire forze fresche dalla panchina. Nel mentre, gli albanesi sprecavano due palle-goal con Lenjani e Hisaj, fermati da un Lloris in serata di grazia. Con la Francia ad un passo dal tracollo e le sue star in giornata negativa, doveva pensarci il neo-entrato Griezmann a scacciare le paure. L’esterno dell’Atletico Madrid (al quinto goal in nazionale, tutti realizzati entrando a gara iniziata) dal limite trovava la rete del pareggio che scacciava le paure francesi. L’Albania accusava il colpo e un paio di minuti più tardi veniva graziata da un tiro di Benzema che si spegneva pochi centimetri sopra la traversa. Il quarto d’ora finale vedeva una Francia più arrembante, ma ciò non bastava all’undici di Deschamps per superare la solida Albania di De Biasi

Francia-Albania 1-1 (40′ Mavraj, 74′ Griezmann)

About Mattia Rossi 767 Articoli
Ligure, classe 1985, da diverso tempo seguo il calcio francese. Per questioni geografiche e culturali, non potevo far altro che appassionami all'AS Monaco, benchè mi piaccia seguire anche le altre competizioni nazionali (sia professionistiche che amatoriali), in particolar modo la magica Coppa di Francia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.