Almeria-Athletic Bilbao 0-1: Etxeita firma la seconda vittoria basca

Athletic Bilbao

Ritorna a respirare l’Athletic Bilbao di Valverde, che espugna il campo dell’Almeria grazie alla rete di Etxeita e perviene alla seconda vittoria stagionale, che permette ai Baschi di uscire dalle zone basse della classifica.

La partita inizia subito sotto il segno dell’Athletic, che parte con la convinzione di dover reagire di fronte al periodo nero di inizio di stagione, che, oltre alla qualificazione alla fase a gironi di Champions (ottenuta contro il Napoli), non ha regalato alcun emozioni; il primo a cercare di invertire questa tendenza è Muniain, che ci prova con una conclusione da buonissima posizione, ma la palla si spegne a lato della porta difesa da Ruben. Per ill primo squillo dell’Almeria non bisogna attendere molto, infatti al decimo minuto, Edgar pesca Hemed, il quale prova la girata al volo di prima, ma anche questa volta il pallone finisce di un soffio largo. Dopo un inizio scoppiettante, le due squadre si prendono le misure a vicenda e così il gioco si blocca sulla trequarti, con la paura di subire goal che prende il sopravvento; prima della fine della prima frazione, però, è l’Almeria ad andare vicina al goal con Edgar che prova a deviare in rete un buon cross di Azeez, ma Irazoiz è bravo nell’anticipare il diretto avversario, che avrebbe sicuramente messo il pallone in fondo al sacco.

Dopo l’intervallo sono ancora gli ospiti a partire in quinta e ad avere la prima occasione per sbloccare il match: De Marcos scappa via sulla fascia e crossa il pallone nel cuore dell’area di rigore, dove trova un puntualissimo Aduriz, il quale è bravo ad eludere la marcatura dei due centrali, ma non è altrettanto preciso nel centrare il bersaglio grosso, infatti la palla si spegne lentamente fuori. Ma la squadra di Rodriguez non sta a guardare e risponde quasi immediatamente con la palla-goal di Hemed, che decide di mettersi in proprio e prova la conclusione dal limite dell’area di rigore, ma la palla, complice una deviazione di Mikel Rico, termina fuori, con Iraroiz che la segue con lo sguardo. Al minuto 56 arriva la svolta del match, con il vantaggio dell’Athletic: sugli sviluppi di un corner battuto da Iraola, dopo una respinta della difesa, si accende una mischia all’interno dell’area di rigore, che viene risolta da Etxieita, che anticipa tutti e batte un Ruben, tutt’altro che impeccabile. Dopo il goal il tecnico dell’Almeria prova a dare la scossa facendo entrare Francisco e Soriano, ma è ancora l’imprecisione a regnare sovrana, infatti neanche la complicità di Irazoiz, aiuta i padroni di casa a trovare la via del goal. Ovviamente nel finale si assiste all’assedio dell’Almeria, che però non porta alcun risultato, infatti prima Wellington Silva e poi Thievy si perdono sul più bello. Una vittoria importantissima per i baschi (clicca QUI per gli highlights) che si allontanano dalla zone pericolose, mentre l’Almeria incappa nella seconda sconfitta consecutiva, dopo quella di settimana scorsa contro il Villareal.

Almeria-Athletic Bilbao 0-1 (Etxeita)

ALMERIA: Rubén; Ximo Navarro, Ángel Trujillo, Mauro dos Santos, Dubarbier; Verza (Corona, m. 75), Thomas, Ramón Azeez (Thievy, m. 60); Wellington Silva, Édgar (Fernando Soriano, m. 68), Hemed.

ATHLETIC BILBAO:  Gorka Iraizoz; De Marcos, Etxeita, Laporte, Balenziaga; Iturraspe, Mikel Rico; Susaeta (Bustinza, m. 81), Beñat (Iraola, m. 52), Muniain (San José, m. 89), Aduriz.

(fonte foto: record.pt)

About Marco Pantaleo 251 Articoli
Appassionato di ogni genere di sport (calcio e basket in primis), è un grande esperto del "calcio minore". Che sia la Copa Libertadores o la terza divisione danese poco importa, in qualunque campo rotola un pallone e ci sono 22 uomini c'è sempre una storia da raccontare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.