Synot Liga, Repubblica Ceca: Tecl trascina il Viktoria Plzen; lo Slavia Praga delude ancora.

Dopo il weekend di stop per lasciar spazio alla Nazionale di Pavel Vrba, che vince ancora e si porta a punteggio pieno in testa al girone A delle Qualificazioni ai prossimi Europei di Francia 2016 al pari della sorpresa Islanda, torna in campo la Synot Liga per il 9° turno della stagione 2014/2015.

La classifica si va delineando pian piano e appare ormai scontata la lotta per il titolo tra Viktoria Plzen, che guida la classifica con 26 punti, e lo Sparta Praga, ad una lunghezza di distanza. Le due formazioni continuano a vincere, aumentando il gap tra loro e le inseguitrici.

Ma andiamo per ordine. Nell’incontro disputato sabato 18 uno Sparta Praga corsaro sbanca il Městský Stadion di Brno con un netto 3 a 1, portandosi momentaneamente avanti al Viktoria Plzen, in attesa del posticipo di domenica. La squadra di Lavička si porta in vantaggio dopo appena 13’ minuti grazie alla classe del giovane Ladislav Krejci, che finalizza splendidamente un ottimo scambio con capitan Lafata e con il sinistro batte il portiere avversario. Il raddoppio arriva nella ripresa: al 60’ Dočkal si presenta tutto solo davanti al portiere Hladký che lo atterra. Rigore ed espulsione per l’estremo difensore di casa. Sul dischetto si presenta lo stesso Dočkal, che realizza la rete del 2 a 0. Passano 9 minuti e i granata siglano il tris con il solito David Lafata, che appoggia da pochi passi il pallone in rete. Al 75’ lo Zbrojovka prova a inutilmente a riaprire il match con un gran destro dai 25 metri di Pavel Kostal. Prova convincente della formazione capitolina, così come quella del Viktoria Plzen che nell’incontro giocato domenica a Boleslav supera la formazione di casa con un netto 3 a 0 grazie ad una fantastica tripletta del proprio centravanti Stanislav Tecl. Il bomber rossoblù porta in vantaggio i suoi al 12’ con un tap in vincente dall’interno dell’area piccola, sfruttando un ottimo traversone di  Petržela. Il Mladá non ci sta e prova a riequilibrare il match, attaccando a testa bassa, ma lasciando qualche spazio di troppo al contropiede ospite. Al 15’ i padroni di casa protestano per una spinta di Řezník su Zahustel: il rigore sembra netto, ma non viene assegnato dal direttore di gara. Nella ripresa il copione della gara non cambia: dopo pochi della ripresa i biancoazzurri colpiscono anche il palo con Lalkovic. Il Viktoria ha l’occasione di chiudere il match al 72’ con un calcio di rigore che Vanek spedisce fuori. Tra il 78’ e l’80’ arrivano le due reti che chiudono definitivamente il match: prima Hrosovsky e poi Horava servono in profondità Tecl, che con il destro batte due volte il portiere avversario.

Ad inseguire la coppia di testa Banik Ostrava e Baumit Jablonec. In questo turno, entrambe frenano conquistando solamente un punto. Il Banik si divide la posta in palio con il Vyoscina Jihlava tra le mura amiche, con un pareggio a reti bianche, mentre il Baumit impatta in casa dello Slavia Praga. La formazione ospite passa in vantaggio al 30’ con la rete di Novak; il definitivo pareggio dei padroni di casa arriva a pochi secondi dallo scadere del primo tempo con Bilek. Lo Slavia termina la striscia di 5 sconfitte consecutive, anche se la crisi appare tutt’altro che superata.

L’anticipo del venerdì tra Dukla Praga e Marila Pribram termina con 45 minuti d’anticipo: infatti a causa di un problema all’impianto di illuminazione il match viene sospeso al termine del primo tempo e dovrà essere concluso in seguito. Per la cronaca i padroni di casa conducono per 2 a 1 grazie alle reti di Marek Hanousek ed al grandissimo gol da fuori area di Beauguel, mentre per gli ospiti ha riaperto il match al 44’ Hajovsky.

Torna a vincere il Teplice che supera con il risultato di 4 a 1 il Bohemians 1905 e si porta nuovamente a ridosso della zona Europa League. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 41’ con la rete di Ljevakovic, mentre nella ripresa il Teplice dilaga: prima Mahmutovic al 52’, poi Vuck 3 minuti più tardi e infine Salami al 68’ siglano il poker della squadra gialloblu. Per il Bohemians, Mikus sigla il gol della bandiera al 78’. Gran passo in avanti in classifica del Teplice, che si avvicina notevolmente alla zona europea, portandosi ad un solo punto dal 4° posto, mentre il Bohemians ottiene la quinta sconfitta stagionale, perdendo la grande chance di agguantare la zona Europa League, che ora dista 3 punti. Occasione sciupata anche dallo Slovacko, che pareggia sul campo dello Slovan Liberec. Grande rammarico per gli uomini di Habanec, che avevano concluso la prima frazione di gioco in vantaggio di 2 reti. Sumulikoski ha sbloccato il match al 30’ mentre 2 minuti più tardi è arrivato il raddoppio di Kalouda. Nella ripresa è arrivata la reazione dei padroni di casa che in 4 minuti hanno portato nuovamente in equilibrio il match con Delarge e Pavelka. Lo Slovan conquista il settimo pareggio in 11 partite e mantiene 2 punti di vantaggio sulla zona retrocessione, mentre lo Slovacko sale a quota 15 punti.

In coda il Ceske Budějovice batte in trasferta il Hradec Kralove, sempre più fanalino di cosa, al termine di un match tra le due neopromosse ricco d’emozioni. Il primo tempo termina con il vantaggio di 2 a 0 per gli ospiti grazie alle reti di Skoda al 20’ e Hora 10 minuti più tardi. Nella ripresa il Hradec prova a riaprire il match con Cermak al 63’, ma poco meno di 60” più tardi le speranze dei padroni di casa vengono spente dalla rete di Skoda, che realizza una doppietta personale. Dvorak sigla il 2-3 al 73’, ridando linfa alle speranze dei tifosi del Kralove, che però non riesce a rendersi più pericoloso. Il match finisce il risultato di 3 a 2 in favore degli ospiti.

SYNOT LIGA – 9° TURNO

DUKLA PRAGA – MARILA PRIBRAM sospesa al 45’ sul 2-1 (8’ Hanousek Mar., 42’ Beauguel, 44’ Hajovsky) [Venerdì, 18.00]

BANIK OSTRAVA – VYSOCINA JIHLAVA 0-0 [Venerdì, 20.15]
TEPLICE – BOHEMIANS 1905 4-1 (42’ Ljevakovic, 52’ Mahmutovic, 55’ Vuck, 68’ Salami, 78’ Mikus) [Sabato, 17.00]
SLAVIA PRAGA – BAUMIT JABLONEC 1-1 (30’ Novak, 45’ Bilek) [Sabato, 17.00]
SLOVAN LIBEREC – SLOVACKO 2-2 (30’ Sumulikoski, 32’ Kalouda, 68’ Delarge, 72’ Pavelka) [Sabato, 17.00]
HRADEC KRALOVE – CESKE BUDEJOVICE 2-3 (20’ Skoda, 30’ Hora, 63’ Cermak, 64’ Skoda, 73’ Dvorak) [Sabato, 17.00]
ZBROJOVKA BRNO – SPARTA PRAGA 1-3 (13’ Krejci, 61’ Dočkal, 70’ Lafata, 75’ Kostal) [Sabato, 20.15]
MLADA BOLESLAV – VIKTORIA PLZEN 0-3 (12’ Tecl, 78’ Tecl, 80’ Tecl) [Domenica, 15.45]

Immagine

 

About Alessandro De Felice 134 Articoli
Laureato in Mediazione Linguistica, amo viaggiare e il 'football' di ogni angolo del mondo. Laziale fino al midollo, fin da bambino coltivo la passione per il giornalismo di ogni genere, con una particolare preferenza per quello sportivo. Con grande orgoglio, conto diverse collaborazioni online e sulla carta stampata. Grazie a Tuttocalcioestero.it ho scoperto la magia del calcio della Repubblica Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.