Jupiler League: Altro passo falso per l’Anderlecht. Crolla ancora lo Standard Liegi

Mechelen – Anderlecht 1-1

Secondo pareggio consecutivo e altro regalo alle inseguitrici da parte dell’Anderlecht che, in trasferta, non riesce ad avere la meglio del modesto Mechelen. I padroni di casa passano in vantaggio al 21′ grazie al gol di Cordaro. Nella ripresa Defour trova il pari con uno splendido tocco sotto dopo esser stato servito in maniera egregia da Praet. Adesso il Club Brugge è distante solo 2 punti.

Oostende – Mouscron Peruwelz 0-0

Pareggio a reti bianche tra due delle squadre che ha inizio campionato si erano rivelate delle rivelazioni. L’area magica che stava attorno ai due club però pare essere svanita e a dimostrarlo proprio questo match che ha ben poco da raccontare.

Kortrijk – Waasland Beveren 2-1

Sicuramente il match più emozionante di tutta la giornata. I padroni  di casa continuano nel grande momento e centrano la terza vittoria consecutiva battendo all’ultimo respiro il Waasland. Segna il gol del vantaggio Santini su schema d’angolo con la punta croata che appoggia in rete la sponda di Poulain. Pareggiano gli ospiti nella ripresa su calcio di rigore finalizzato in maniera ottima da Edmond. Al 66′ l’arbitro da un rigore al Kortrijk per una trattenuta di Rowell a Chevalier. Il giocatore del Waasland si fa quindi espellere e poi spintonare dal portiere della sua squadra Coosemans. chevalier però dal dischetto si fa ipnotizzare e il match rimane inalterato sino al 90′ quando ancora Santini, con un leggero tocco sotto, regala la vittoria ai suoi e al pubblico di casa.

Cercle Brugge – Lierse 1-2

Scontro salvezza che va al Lierse in un match bellissimo. Passano in vantaggio gli ospiti con Masika che sfrutta l’errore di Wils e batte Werner. Il Cercle trova il pari su calcio di rigore decretato per fallo di mano di Matoukou. Dal dischetto Sukuta – Pasu non sbaglia. Nella ripresa Keita riporta in vantaggio il Lierse. C’è tempo poi per un calcio di rigore per gli ospiti ma Losada calcia a lato. Il Cercle Brugge rimane in bruttissime acque.

Gent – Charleroi 2-2

Padroni di casa fermati da una prestazione splendida del Charleroi. L’avvicinamento al primo posto è inizialmente minato dal gol di Tainmont che in girata porta in vantaggio gli ospiti. Il pari del Gent arriva con un bel diagonale di Foket. Nella ripresa, dopo vari tentativi, Raman porta in vantaggio i biancoblu. All’ultimo secondo Tainmont di testa finalizza l’azione di contropiede del Charleroi e regala ai suoi un punto importantissimo.

Genk – Westerlo 3-1

Bellissima vittoria del Genk che in casa si mangia in un sol boccone un Westerlo apparso davvero piccolo a confronto. Dopo 6′ Mboyo e Goryus chiudono il match portando i padroni di casa in vantaggio di due reti. Annys riapre il match al 12′. Al 79′ Schrijvers, appena entrato, chiude il match.

Standard Liegi – Zulte Waregem 1-2

Vittoria inaspettata da parte del fanalino di coda che riprende con questa vittoria il gruppetto che punta alla salvezza. Lo Zulte passa in vantaggio al 21′ con Bongonda e raddoppia nella ripresa con il gol di Troisi. Inutile il gol al 90′ di M’Poku.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.