Champions League, rivoluzione in arrivo

champions league

Secondo quanto rivelato dall’edizione odierna del Mundo Deportivo, è pronta una vera e propria rivoluzione per la prossima edizione della Champions League, a quanto pare verrà introdotto un nuovo sistema di sorteggio che darà meno peso al coefficiente Uefa delle singole squadre e maggior attenzione ai titoli nazionali vinti. Le 8 teste di serie della prossima edizione saranno le 8 squadre che vinceranno il proprio campionato nazionale, oppure le 7 squadre vincitrici più la squadra detentrice della Champions League.  Le sette federazioni col miglior ranking, attualmente, sono Spagna, Inghilterra, Germania, Portogallo, Italia, Russia e Francia mentre l’ottava è l‘Ucraina. Una rivoluzione che va sicuramente a favore del nostro paese, visto che l’Italia avrà annualmente una squadra in prima fascia, mentre saranno penalizzate senza dubbio Inghilterra e Spagna che sono ai vertici del Ranking Uefa per Club.

Real Madrid, Bayern Monaco, Chelsea, Barcellona, Atletico Madrid , Benfica, Borussia Dortmund, Schalke 04 sono queste le squadre che nel sorteggio di quest’estate rappresentavano le formazioni di prima fascia, ben tre  squadre spagnole e tre tedesche nelle prime otto. Una situazione che non si ripeterà nella prossima edizione quando ogni nazione potrà avere una squadra,  massimo due nel caso un suo club abbia vinto la Champions precedente. Mentre la Champions League per questa stagione è gia in corso, si sta già pensando all’anno che verrà, per rendere la più importante competizione europea per club, sempre più competitiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.