Roma, siamo Totti incantati

ROMA – La Roma firma una splendida prestazione in casa del Manchester City e si candida seriamente al passaggio del turno.
In casa dei campioni d’Inghilterra in carica, Francesco Totti firma un record destinato a durare a lungo: è lui il più anziano marcatore della Champions League, superando la leggenda dello United Ryan Giggs.
Il capitano della Roma, intervistato da Mediaset Premium al termine della partita, ha commentato: “Siamo partiti abbastanza bene nel girone contro due grandi squadre, oggi abbiamo dimostrato di avere qualità e voglia di fare bene in Champions. Siamo contenti, vogliamo proseguire su questa strada”.

Si mormora che il capitano sia stato rigenerato fisicamente dalla cura Zeman, che due anni fa lo sottopose ad una dura preparazione estiva. E’ probabile che sia così, perché a certi livelli il talento deve essere supportato da una condizione fisica eccellente. Tuttavia la classe non è acqua e le sue perle sono gemme incastonate negli occhi di tutti. Zeman stesso ha dichiarato a Tiki Taka che per lui Totti è “Il calcio”.
L’incrocio col Bayern Monaco non spaventa minimamente il numero 10 giallorosso, anzi lo esalta e al telecronista che lo incalza sul record appena firmato risponde: “Sono molto contento di aver fatto gol e della grande partita della Roma, questo traguardo personale mi inorgoglisce ma è anche merito della squadra. Certamente (ride, ndr) non sono felice di invecchiare”.
Come dargli torto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.