[PROBABILI FORMAZIONI] Villarreal-Real Madrid, al Madrigal è esame vero per Ancelotti

Marcelino Villarreal

PROBABILI FORMAZIONI VILLARREAL-REAL MADRID. Dopo l’anticipo di ieri tra Elche e Celta Vigo (CLICCA QUI PER LA CRONACA), la sesta giornata della Liga entra nel vivo con quello che è probabilmente il match più atteso del turno. Il Real Madrid fa visita al Villarreal (LEGGI QUI LA PRESENTAZIONE) , desideroso di proseguire la striscia di tre vittorie di fila (compresa la Champions, tutte con goleada) e, possibilmente, di accorciare su Barcellona e Atletico Madrid.

LIGA, SESTA GIORNATA. ORE 16.00

QUI VILLARREAL. Mai, dal ritorno in Primera, il Villarreal ha battuto una grande. Il “sottomarino giallo” ci proverà oggi contro il Real Madrid che, nelle ultime due visite al Madrigal, ha racimolato solo due pareggi. Buono l’inizio di campionato per i ragazzi di Marcelino che, finora, hanno perso solo col Barcellona, collezionando otto punti in classifica (uno in meno del Madrid). Il tecnico di casa ha ricevuto buone notizie dall’infermeria: Dorado e Giovani dos Santos sono recuperati ma non entrano nella lista dei convocati. Vietto, nota lieta di questo primo scorcio di stagione, si gioca il posto da titolare in attacco al fianco di Uche. Indisponibile Cheryshev, in prestito proprio dal Real Madrid, a causa della “clausula del miedo” (CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’). Jaume Costa e Jokic sono ancora out, a sinistra sarà spostato il centrale brasiliano Gabriel Paulista, col giovane Adrian Martin che torna in panchina.
PROBABILI FORMAZIONI, ECCO IL VILLARREAL (4-4-2): Asenjo; Mario, Musacchio, Ruiz, Gabriel; Espinosa, Bruno Soriano, Trigueros, Cani; Vietto, Uche
In panchina (altri convocati): Juan Carlos, Rukavina, Adrian Marin, Jonathan dos Santos, Moi Gomez, Pina, Gerard Moreno
Allenatore: Marcelino
Indisponibili: Jaume Costa, Jokic, Dorado, Giovani dos Santos, Cheryshev
Squalificati: nessuno

QUI REAL MADRID. E’ l’esame più impegnativo per i Campioni d’Europa per capire se la sconfitta nel derby di due settimane fa è definitivamente alle spalle. Al k.o. contro l’Atletico sono seguite 3 vittorie (compresa quella di Champions col Basilea) con goleada: 18 gol segnati nelle ultime 3 uscite, un ruolino pazzesco. Cristiano Ronaldo proverà oggi a diventare il primo giocatore nella storia della Liga a segnare tre triplette consecutive, ma sarà complicatissimo. Ancelotti lascia da parte le rotazioni e schiera il miglior undici possibile, al netto delle assenze forzate di Pepe e Coentrao, oltre a quelle dei lungodegenti Khedira e Jesé. Benzema, Modric e Casillas tornano così titolari, l’unico dubbio nell’undici è iniziale è nel ruolo di terzino destro dove Carvajal e Arbeloa si giocano il posto.
PROBABILI FORMAZIONI, ECCO IL REAL MADRID (4-3-3): Casillas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Kroos, James; Bale, Benzema, Ronaldo
In panchina: Navas, Arbeloa, Nacho, Illarramendi, Isco, Hernandez, Aguza
Allenatore: Ancelotti
Indisponibili: Khedira, Jesé, Pepe, Coentrao
Squalificati: nessuno

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.